Parmatour non interessa

PARMA. Il gruppo Domina Vacanze fa marcia indietro e comunica che non presenterà alcuna manifestazione d’interesse per le attività imprenditoriali detenute da Parmatour. La società ha ritenuto «inadeguati» i termini e la tempistica. Inoltre Domina «rileva che la sostanziale mancanza di i

Senza Titolo

REVISORE DEI CONTI GRANT THORNTON PARMALAT, MAURIZIO BIANCHI TORNA IN COMPLETA LIBERTA’ Maurizio Bianchi, revisore dei conti Grant Thornton, è tornato in completa libertà. Arrestato la notte di San Silvestro, era ai domiliari. Resta indagato a piede libero dalle Procure di Parma e di Mil

Crac Parmalat, indagato terzo revisore

PARMA. Per il Crac Parmalat, c’è un nuovo indagato: si tratta di Marco Primo Verde, dirigente della società di revisione Grant Thornton. Verde è stato chiamato in causa più volte da alcuni dei protagonisti dello scandalo che ha travolto la multinazionale di Collecchio: di lui parla sopra

La Roma riscrive il bilancio a casa Sensi

ROMA. Tempi sempre più stretti per Roma e Lazio se vogliono iscriversi alle coppe europee 2004-2005: entro il 31 marzo il club di Sensi dovrà ottenere il via libera sui conti 2003 dal revisore Italaudit (ex Grant Thornton), che non ha voluto certificare il bilancio al 30 giugno 2003. La

Milano vuole il processo a Tanzi

MILANO. «La competenza per il reato di aggiotaggio è nostra». Dalla procura di Milano parte una relazione di 5 pagine per dire che le due inchieste, di Parma e Milano, devono e possono continuare ad essere separate. Nel capoluogo lombardo si lavora senza tregua per arrivare, anche prima

Gigi Furini

Tonna a Collecchio, si temono disordini

MILANO. Oggi Fausto Tonna, l’ ex direttore finanziario di Parmalat, l’ uomo dai mille segreti ma forse l’ unico che può scovare qualche rivolo del tesoro scomparso dei Tanzi, fa ritorno a Collecchio. Nei suoi uffici, come aveva chiesto, per salvare la Parmalat ed aiutare il commissario E

Bondi a caccia del tesoro nascosto

MILANO. Botta e risposta fra Parma e New York nella caccia al tesoro di Calisto Tanzi. Enrico Bondi, commissario straordinario dell’azienda di Collecchio, scrive alla Bank of America per avere informazioni sull’ormai famoso conto numero 8660001841. La risposta arriva in poche ore: «Il co

Gigi Furini

Il Parma adesso volta pagina

PARMA. Il Parma volta pagina. E spera che si apra un capitolo migliore di quello che si è chiuso ieri pomeriggio all’interno degli uffici dello stadio ‘Tardini’, dove si è riunita l’assemblea dei soci con cui sono arrivate le dimissioni del vecchio consiglio di amministrazione presieduto

Ora l’inchiesta punta sulle banche

PARMA. Accertamenti «su tutte le banche che hanno avuto a che fare con Parmalat». E’ il prossimo fronte dell’inchiesta della procura di Parma. Lo hanno detto ieri gli inquirenti, uscendo dall’interrogatorio di Fausto Tonna, durato dodici ore. Smentito ufficialmente che si sia parlato anc