Petrolio, prezzi giù e Borse depresse

ROMA Il petrolio che cola a picco (oggi sotto i 48 dollari a barile) e i timori per l’uscita della Grecia dall’Euro valgono più della voglia di rimbalzo e gli indici sui mercati del Vecchio Continente cancellano in un’ora i guadagni di un’intera seduta. Per il terzo giorno consecutivo sono

Alle scuole 11 defibrillatori

Una donazione di Croce Rossa Italiana e Credit Suisse. Si tratta di 11 defibrillatori affidati alle scuole terremotate di Medolla, Camposanto, Concordia, San Possidonio, San Prospero, Mirandola, Cavezzo, Finale e San Felice. Si tratta quasi tutte di scuole secondarie ad eccezione di Medoll

Alle scuole 11 defibrillatori

article Una donazione di Croce Rossa Italiana e Credit Suisse. Si tratta di 11 defibrillatori affidati alle scuole terremotate di Medolla, Camposanto, Concordia, San Possidonio, San Prospero, Mirandola, Cavezzo, Finale e San Felice. Si tratta quasi tutte di scuole secondarie ad eccezione di Medolla e F...

Senza Titolo

mediaset Cala per vendita quote controllata spagnola Brutta giornata in Borsa per Mediaset (-2,65%) dopo che Prisa ha collocato il 3,7% di Mediaset Espana (-5,12%) di cui Mediaset ha il 41,4%. La transazione, perfezionata con il supporto di Credit Suisse, è avvenuta al prezzo di 8,08 euro

Alitalia, è scontro sugli aiuti di Stato

di Andrea Di Stefano wROMA Assemblea straordinaria fiume per Alitalia sull'aumento di capitale da 300 milioni di euro e altri 200 milioni di linee di credito per evitare che gli aerei rimangano a terra. Prima dell'assemblea c'è stata una lunghissima riunione del consiglio d'amministrazione

Bundesbank: «Riforme Italia non bastano»

BERLINO La crisi non è finita, nonostante la calma dei mercati. E «i dubbi sulle riforme», che emergono nell’incertezza dello scenario politico italiano, «non aiutano a calmare i mercati». A Francoforte, il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ha sollecitato i Paesi dell’eurozona

Grilli, gradi di ministro presi sul campo

di Alessandro Cecioni wROMA E’ stata la notte fra il 28 e il 29 giugno che si è capito che Vittorio Grilli sarebbe diventato ministro dell’Economia. Nel continuo scambio di sms fra la sala stampa del Consiglio europeo e i membri della delegazione italiana ne è arrivato uno che chiariva m

«La Grecia ha assunto 70mila statali»

di Paolo Carletti wROMA Alla vigilia del vertice di Bruxelles (28-29 giugno), passaggio forse decisivo per le sorti della Grecia e della moneta unica, il cammino di avvicinamento al confronto si dissemina ogni giorno di nuovi ostacoli. Dopo Olli Rehn, commissario Ue, anche la Germania dà

Unipol e Fonsai, strappi in Borsa

di Giuseppe Centore wROMA. Nel giorno della definizione del consorzio di banche che affiancherà Mediobanca nell’aumento di capitale di Fondiaria-Sai e Unipol (oltre all’istituto di via Filodrammatici saranno della partita Barclays, Credit Suisse, Deutsche Bank, Morgan Stanley, Nomura, Ub