Battisti, la poliziotta che ha dato la caccia al terrorista: "Ora cerchiamo i suoi fiancheggiatori"

video "Non possiamo dire quanti sono per motivi di riservatezza. Questa è la seconda parte della nostra attività e ci stiamo lavorando". Cristina Villa, dirigente della Sezione antiterrorismo della Digos, che ha condotto le indagini che hanno portato alla cattura di Cesare Battisti, è stata ricevuta in Tribunale assieme al Questore Marcello Cardona dal Procuratore Generale Roberto D'Alfonso. "La prossima settimana - ha spiegato Villa -presenteremo la nostra relazione sulle indagini al dottor Alberto Nobili", il magistrato titolare del fascicolo sulla rete di fiancheggiatori che avrebbero aiutato Cesare Battisti a nascondersi in Bolivia. di Andrea Lattanzi

Cina, l'azienda umilia le dipendenti 'inefficienti': costrette a gattonare in strada

video Non sono riuscite a raggiungere gli obiettivi previsti per il 2018 e per questo - stando a quanto riporta il quotidiano internazionale The Epoch Times - sono state punite dai dai loro datori di lavoro, che le hanno obbligate ad avanzare carponi in strada. Un'umiliazione, come mostra il video finito sui social network cinesi, per giunta pericolosa: le donne si ritrovano su un tratto di strada su cui transitano anche delle auto. L'episodio si sarebbe verificato lo scorso 14 gennaio. Quelle in video sarebbero sei dipendenti di un beauty center di Tengzhou, città che si trova nella provincia dello Shandong, la regione più orientale del Paese. E' già successo, in passato, di assistere - sempre attraverso video diventati virali sui social - a punizioni corporali e umiliazioni varie di dipendenti cinesi. Nel 2016, per esempio, alcuni impiegati di una banca rurarle cinese sono stati sculacciati in pubblico con un bastone. Nel 2013 invece, nella città di Chongqing, un gruppo di dipendenti - tutti vestiti di arancione - si sono ritrovati a gattonare in circolo in un'area commerciale. In quel caso, dopo un'indagine sull'accaduto, si scoprì che i datori di lavoro interpretavano quella curiosa marcia come una sorta di "stress test"  video da YouTube

Vertice Governo, sottosegretario Durignon: "Tutto risolto per reddito di cittadinanza e quota 100"

video Si è concluso dopo meno di due ore il vertice a Palazzo Chigi in vista del Consiglio dei Ministri che vedrà sul tavolo il decreto con le due misure 'bandiera' del governo gialloverde. "Tutto bene, le coperture per reddito di cittadinanza e quota 100 ci sono", ha detto il sottosegretario leghista al Lavoro Claudio Durigon uscendo dalla riunione. "I nodi sono stati sciolti e i testi sono pronti per il Consiglio dei ministri di oggi", ha concluso, accompagnato dal sottosegretario leghista all'Economia e alle Finanze Massimo Garavaglia. di Camilla Romana Bruno

Reddito cittadinanza, Fornero: "Rischio lavoro nero. Manca efficienza nei controlli"

video L'ex ministra del lavoro Elsa Fornero non nasconde la sua perplessità sulla misura del reddito di cittadinanza: "È un buon principio, ma il meccanismo ha buchi da tutte le parti", dice la professoressa a Circo Massimo, su Radio Capital. "C'è da essere molto preoccupati: è possibile che disincentivi la ricerca di lavoro. E può aumentare il lavoro nero, soprattutto in quelle parti di Paese in cui il lavoro è più marginalizzato". Il governo promette controlli serrati, ma Fornero resta scettica: "I controlli richiedono una efficienza massima della pubblica amministrazione che purtroppo noi non abbiamo". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Latina, 6 arresti per caporalato. Rappresentante comunità indiana: ''Ragazzi sfruttati per 20 euro al giorno''

video Gurmukh Singh, capo della comunità indiana del Lazio, leader dei braccianti della zona di Latina, promotore del grande sciopero del 2016, commenta le notizie dell’inchiesta sul caporalato che ha portato all'arresto di 6 persone : “lo sfruttamento c’è sempre, lo sanno tutti. Dopo la nostra protesta ci hanno sostituito con i richiedenti asilo che possono pagare poco più di 20 euro al giorno”. L'intervista di Jean Paul Bellotto - Radio Capital

Lione, incendio ed esplosione all'università: tre feriti

video Fiamme e un boato hanno scosso la mattinata della comunità accademica di Lione. Un edificio dell'ateneo, che era in corso di ristrutturazione, ha preso fuoco. Il rogo ha raggiunto alcune bombole di gas che si trovavano nel cantiere causando una violenta esplosione. Il bilancio dell'incidente è di tre feriti lievi. Non c'erano sostanze tossiche e l'incendio è stato presto domato  Video da Twitter

'Glass' il nuovo action thriller di M. Night Shyamalan - trailer

video In sala il film di M. Night Shyamalan 'Glass' che vede riuniti i protagonisti di due precedenti film del regista: Bruce Willis nei panni di David Dunn e Samuel L. Jackson in quelli di Elijah Price, noto anche come 'l’uomo di vetro', da 'Unbreakable – Il predestinato', mentre da 'Split' James McAvoy è nuovamente Kevin Wendell Crumb e le personalità multiple che risiedono dentro di lui, Anya Taylor-Joy torna nel ruolo di Casey Cooke, l’unica prigioniera a essere sopravvissuta all’incontro con la Bestia Universal Pictures

La profezia della Casaleggio Associati: "Nel 2054 lavoreremo solo l'1% della nostra vita"

video "Quali lavori scompariranno, in quale anno e perché? Quali saranno i nuovi a comparire, come affronteremo la ridistribuzione dell'iper-produttività delle aziende intelligenti e le aziende senza dipendenti?". Con queste domande la Casaleggio Associati, impresa di 'consulenza per le strategie digitali' fondata da Gianroberto Casaleggio (oggi presieduta dal figlio Davide) che ha dato vita al M5S insieme a Beppe Grillo, racconta come cambierà il mondo del lavoro nei prossimi 35 anni tra automazione, volontariato e "reddito di base incondizionato". Secondo le previsioni contenute nel video, nel 2054 lavoreremo solo l'1% del tempo della nostra vita e le professioni più richieste saranno quelle in cui i clienti continuano a preferire il tocco umano, ovvero gli "atleti, artigiani, infermieri professionali per gli anziani e gli amanti". Video: YouTube / CasaleggioAssociati

Gela, colpo al clan Rinzivillo. Sgominata la cellula tedesca

video Dalle prime luci dell'alba è in corso una complessa operazione antimafia, coordinata dalle direzioni distrettuali antimafia di Caltanissetta e Roma, nei confronti di Cosa nostra e, in particolare, della famiglia mafiosa di Gela (il clan Rinzivillo). Oltre 100 operatori di polizia, appartenenti al comando provinciale della guardia di finanza capitolina e alla questura nissena, stanno eseguendo, in Italia e in Germania, le ordinanze di custodia cautelare in carcere riguardanti 11 persone, affiliate o comunque contigue all'organizzazione criminale. Sgominata la cellula tedesca del clan.video Gdf Roma

Fornero: "Un voto al ministro Salvini? È gravemente insufficiente"

video Elsa Fornero boccia Matteo Salvini. "Che voto darei a Matteo Salvini? Io do i voti in trentesimi - dice l'ex ministra del lavoro a Circo Massimo, su Radio Capital - la mia tecnica è che sotto il 14 metto gravemente insufficiente e considero gravemente insufficiente il messaggio politico che viene da Salvini". Ma puntualizza: "Conosco diversi leghisti che hanno un senso della cittadinanza molto diverso da quello del ministro". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto