Villa Tusini sarà la Fico della Bassa

video Tre milioni di euro stanziati per il post sisma: è la cifra che servirà a San Prospero per sistemare Villa Tusini e renderla di nuovo una perla storica. E le idee per rilanciarla sono molto chiare: l'obiettivo è farla diventare un centro di eccellenza di prodotti tipici, ospitando quindi le specialità del territorio che vogliono mettersi in mostra. Video di Gino Esposito 

San Prospero, una gara di golf per il restauro della torre

video REGGIO EMILIA. "Siamo in attesa delle autorizzazioni della Sovrintendenza di Bologna. Poi saremo pronti a partire. Dal punto di vista della raccolta fondi le cose procedono abbastanza bene. Ma non siamo ancora in grado di fissare la data di inizio lavori. Il restauro si prosepetta abbastanza complicato dal punto di vista tecnico: il restauro del rivestimento esterno della torre, che risale al '500 del secolo scorso, pone delle difficoltà non indifferenti". Così Stefano Ovi, presidente del comitato per il restauro della torre di San Prospero, durante la conferenza stampa di presentazione delle iniziative a sostegno della raccolta fondi per il restauro della torre della basilica. Tra queste una gara di golf che si svolgerà il 7 aprile al Golf club Matilde di Canossa di San Bartolomeo.