Cittadella-Real Modena, il duello

26ª giornata (14.30) in Prima. GIRONE C. Guastalla-Quarantolese (Manfra di Parma), Nonantola-Concordia (Maizzi di Parma), Luzzara-Camposanto (De Pascalis di Bologna), Ravarino-Gattatico (Calarota di Bologna), Sammartinese-Campagnola (Crovetti di Modena), Sporting Sant'Ilario-Campeginese (B

Real Modena-Cittadella, è big match

Oggi (14.30) l’11ª giornata in Prima. Nel girone C sfida modenese nella Bassa: si affrontano Concordia a Nonantola. Nel girone D big match in alta classifica tra Real Modena e Cittadella, mentre il San Damaso riceve la prima della classe. Derbissimo Maranello-Gorzano. GIRONE C. Concordia-N

zocca0

PERSICETO: Donini, Zanzani, Cristoni (80’ Serra Zanetti), Guidotti, Tordini, Comani, Limongelli, Mustacchio (15’ Scarpone), Cumani, Maini, El Madi (83’ Pianese). A disp.: Melotti,Bolognesi, Callegari, Provenzano. All. Di Fiore ZOCCA: Carboni, Roncaglia, Masiello, Monari, Sadath, Sula, Bacc

Concordia2

RAVARINO: Mascherini, Rocco, Chamudis, Levratti, Minin, Cavallini (25’ s.t. Gareri), Vergura, Lagonegro L (25’ Ferraguti), Manno, Wittek (30’ st Lagonegro R), Tomei. A disp. Davoli, Climenti, Guerra, Borsari. Allenatore: Fanton CONCORDIA: Charalambopoulos, Collins, Muracchini, Natali, Ferr

SALA BOLOGNESE2

Un’autorete di Guidetti condanna il San Damaso alla sconfitta casalinga contro il Sala. A nulla è servito il gol realizzato da Manfredi che aveva replicato al vantaggio ospite di Veronesi. Nel secondo tempo inutili attacchi dei locali. SAN DAMASO: Fontana, Tabellini, Melchionna, Bertani, F

sala bolognese2

SAN DAMASO: Fontana, Tabellini, Melchionna, Bertani, Fiorillo, Guidetti, Manfredi, Mazzoli(55’ Rizzo) Gargano, Peprah (37’ Giovetti), Baraldi ( 46’ Roncaglia). A disposizione: Morandi, Gozzi, Mazzuocolo, Pivetti, Roncaglia, Rizzo. All. Russo SALA BOLOGNESE: Baattout, Zorzi, Bartoli, Cavali

medolla0

VIADANA Il Viadana sblocca il risultato al 63’: Pivani sbaglia il rinvio e non si avvede dell’arrivo di Pramori. L’attaccante anticipa il difensore e s’invola così verso la porta. La conclusione a rete è deviata da Righi, ma la palla s’insacca. Il raddoppio 10’ più tardi grazie a Marku c