Premio Strega 2018, al Ninfeo di Valle Giulia la 72° edizione del famoso premio letterario

video Si sta svolgendo al Ninfeo di Villa Giulia la 72° edizione del Premio Strega, il più ambito riconoscimento letterario italiano. In corsa per la vittoria Marco Balzano, Helena Janeczek, Sandra Petrignani, Carlo D'Amicis e Lia Levi. I due favoriti sono Marco Balzano con 'Resto qui' (Einaudi) e Helena Janeczek con 'La ragazza con la Leica' (Guanda). Carlo D'Amicis è in cinquina con 'Il gioco' (Mondadori) mentre Sandra Petrignani corre con 'La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg' (Neri Pozza) e Lia Levi con 'Questa sera è gia domani (Edizioni e/o). Sin dalla nascita, nel 1947, i libri premiati hanno raccontato l'Italia e i suoi umori, e il Premio ha consacrato i grandi nomi della letteratura italiana contemporanea, dal primo vincitore Ennio Flaiano, ad Alberto Moravia, Elsa Morante, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Natalia Ginzburg, Primo Levi, Umberto Eco, Dacia Maraini. Video M.cristina Massaro/Agf

A Salerno Letteratura la prima uscita nazionale della cinquina di autori finalisti del Premio Strega

video Grande successo, sabato sera, per l’incontro con i finalisti del Premio Strega. Per il terzo anno Salerno Letteratura, il festival letterario più importante del Sud in programma a Salerno fino al 24 giugno, grazie alla collaborazione con la Fondazione Bellonci, ha ospitato la prima uscita pubblica nazionale della cinquina. Tre donne in prima linea, un evento capitato di rado nei 72 anni della storia del Premio: Helena Janeczek, la più votata, autrice di La ragazza con la Leica (Guanda), Sandra Petrignani, La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg (Neri Pozza), Lia Levi, Questa sera è già domani (e/o). Con loro Marco Balzano, Resto qui (Einaudi) e Carlo D’Amicis, Il gioco (Mondadori). Salerno Letteratura

Premio Strega 2018. I finalisti a Salerno Letteratura

video Grande successo, sabato sera, per l’incontro con i finalisti del Premio Strega. Per il terzo anno Salerno Letteratura, il festival letterario più importante del Sud in programma a Salerno fino al 24 giugno 2018, grazie alla collaborazione con la Fondazione Bellonci, ha ospitato la prima uscita pubblica nazionale della cinquina. Tre donne in prima linea, un evento capitato di rado nei 72 anni della storia del Premio: Helena Janeczek, la più votata, autrice di La ragazza con la Leica (Guanda), Sandra Petrignani, La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg (Neri Pozza), Lia Levi, Questa sera è già domani (e/o). Con loro Marco Balzano, Resto qui (Einaudi), e Carlo D’Amicis, Il gioco (Mondadori).

vignola

article L'Università Popolare Natalia Ginzburg organizza il corso “Cucito di base”, cucito creativo con materiali di riciclo: in vista dell'estate si costruiranno borse, cappelli, prendisole, portaocchiali,...

Roma, Moretti legge Natalia Ginzburg. Di Paolo: "Michele Apicella forse è nato da questo romanzo"

video Introdotto dallo scrittore Paolo Di Paolo, Nanni Moretti ha letto dei brani tratti dal libro 'Caro Michele' di Natalia Ginzburg. L'evento si inserisce nella rassegna di incontri 'Qui mi sento a casa', curata da Doppio Ristretto e in scena al Teatro Biblioteca del Quarticciolo, quartiere della periferia est della capitale. Il romanzo della Ginzburg è incentrato sulla incomunicabilità tra una madre e il figlio, lontano fisicamente e ancor più distante nelle idee, nelle esigenze, negli affetti e nei dolori. "Il romanzo uscì quando il regista era agli esordi della sua carriera. Forse per lui è stato un'ispirazione per dare vita al suo alter ego" commenta Di Paolo. di Angela Nittoli

campogalliano

article Alle 20.30 di oggi, 29 settembre, la biblioteca comunale “Edmondo Berselli” apre le sue porte per una serata inaugurale di presentazione delle attività in programma nell'anno 2017-2018. Com'è...