Modena, un centro studi per la legalità e contro le mafie

video Creare una raccolta documentale specifica su leggi, ordinanze, studi e sentenze che riguardano le mafie per fornire un supporto scientifico alle azioni per la legalità e per il contrasto alle infiltrazioni mafiose da realizzare sul territorio. È questo il compito del nuovo Centro studi e documentazione sulla legalità istituito presso il dipartimento di Giurisprudenza di Unimore, in via San Geminiano 3, e realizzato nell’ambito del progetto del Comune di Modena “Pubblico e privato per un territorio di legalità”, cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna. Il Centro studi è stato inaugurato venerdì 4 maggio, alle 15, dal sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, dall’assessore regionale alle Politiche per la legalità Massimo Mezzetti e da Luigi Foffani, direttore del dipartimento di Giurisprudenza di Unimore. La cronaca