castelfranco 1

SASSUOLO pt (4-3-3): Pegolo (30' Pomini); Gazzola, Terranova, Ariaudo, Peluso; Chibsah, Missiroli, Biondini; Berardi, Floccari, Sansone. SASSUOLO st (4-3-3): Pomini (60' Polito); Gazzola (66' Sereni), Antei, Manfredini, Peluso (60' Acerbi); Kurtic, Magnanelli, Brighi; Zaza, Pavoletti, Flor

IN BREVE

PAVULLO Passeggiata botanica al Centro Visita “Ho mai guardato dentro al microscopio?”. Per rispondere a domande come queste il Centro Visita di via Sassomassiccio ha organizzato una passeggiata botanica. La camminata in mezzo al verde si svolgerà dalle 16 alle 19. Costo di cinque euro per

Appalti e tangenti: ecco i versamenti

di Carlo Gregori Inchiesta sulle presunte tangenti al Policlinico ai tempi del direttore generale Stefano Cencetti (2006-inizi 2012): oggi proseguirà l’udienza al Tribunale del Riesame per la richiesta di dissequestro dei beni della Gutemberg e della reggiana Multiline, così come dei loro

«Bartolino meritava una grande carriera...»

«Mi scusi un attimo, è un po’ difficile per me, è una notizia terribile...». La dottoressa Cécile Kyenge è contattata dalla Gazzetta mentre è in viaggio: il suo impegno politico prima come ministro ed ora come europarlamentare per il Pd non è certo al centro della nostra telefonata. Dopo l

Ancora giù il potere d’acquisto

ROMA Il potere d'acquisto delle famiglie torna a scendere: dopo i primi segnali positivi arrivati a fine anno il reddito reale delle famiglie a inizio 2014 registra una nuova battuta d'arresto. Tra gennaio e marzo l'Istat calcola una perdita dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e de

Packaging, superata quota 6 miliardi

di Chiara Bazzani Con oltre sei miliardi di fatturato nel 2013 (per l’83,1% all’estero), una crescita sul 2012 del 9,2% e un totale di addetti occupati di 26.856, il packaging italiano è al primo posto nel settore nazionale dei beni strumentali e in ulteriore crescita nei prossimi mesi. In

Tennis, Wimbledon: il crollo di Murray

LONDRA Continuano le sorprese sull’erba più famosa al mondo. Battuto in soli tre set (6-1 7-6 6-2) dal bulgaro Grigor Dimitrov (testa di serie numero 11), è terminata nei quarti di finale l'avventura di Andy Murray (numero 3 del seeding), campione in carica del torneo maschile di Wimbledon