La consigliera Reggianini si dimette Ha scelto il seggio di Formigine

La consigliera comunale di Maranello, Martina Reggianini, non farà più parte del gruppo della Lega nell'assemblea cittadina. Reggianini, considerata tra i prospetti più interessanti del Carroccio provinciale, ha infatti dovuto rassegnare le dimissioni per incompatibilità dal momento che non può ricoprire un seggio in due Consigli comunali diversi. La giovane leghista ha infatti fatto registrare un singolare record nelle ultime elezioni amministrative: era candidata con la Lega sia a Formigine sia a Maranello dove ha incassato rispettivamente 62 e 29 preferenze, risultando sempre eletta. Ma la Legge consente di partecipare solo al Consiglio di insediamento e di dover optare poi per il seggio prescelto entro 5 giorni. Reggianini ha quindi indicato di voler rappresentare gli elettori di Formigine, venendo anche indicata come consigliere in Unione. A Maranello sarà surrogata nel Consiglio di martedì da Barbara Lillo.