Senza Titolo

Prostitute, vittime della tratta, minori venduti, migranti rinchiusi in campi di raccolta simili a lager nei Paesi di transito e a cui viene rifiutato un porto sicuro, morti del deserto e del mare. Sono i protagonisti delle meditazioni proposte ieri per le stazioni della Via Crucis del Venerdì Santo con il Papa.