Al cimitero San Prospero "La notte dell'arte"

Si tiene venerdì sera al cimitero monumentale di San Prospero, uno dei principali luoghi-simbolo deputati alla costruzione di precisi segni identitari della storia culturale, civile e religiosa della comunità sassolese una nuova tappa de "La notte dell'arte", seguitissima iniziativa proposta da Forum Ute e condotta da Luca Silingardi. Una suggestiva visita guidata notturna, che darà ai partecipanti la possibilità di ammirare anche la tardo-seicentesca chiesa di San Prospero, una imperdibile occasione per scoprire un altro importante tassello della storia artistica della città in compagnia di Silingardi. Il programma prevede alle 21 il ritrovo per tutti davanti alla chiesa di San Prospero (con ingresso da via Marini e da via San Prospero); seguirà la visita guidata notturna alla chiesa e al cimitero monumentale di San Prospero. La partecipazione libera e gratuita e gli si invitano i partecipanti a portare con loro una torcia elettrica per evitare eventuali incidenti dovuti all'oscurità. --A.S.