Senza Titolo

SESTOLA Resta nel Consiglio dell'Unione come "battitore libero" il sestolese Fabio Magnani, dopo la decisione di Gabriele Nizzi di lasciare il gruppo "Frignano prima di tutto" per dare vita a quello della Lega Frignano con Simona Magnani. "Frignano prima di tutto" sopravvive quindi con un solo componente: «Ringrazio Nizzi per il lavoro insieme - dice Magnani - Abbiamo dato il senso di un'attività sempre legata al bene del territorio prima di ogni definizione politica. E questo sarà ancora l'impegno per il futuro» dice sibillino, specificando di non aver ceduto alla corte di nessun altro gruppo. «Continuerò con lo stesso spirito - facendo scelte orientate solo al bene dei nostri Comuni».Dunque non garantisce in partenza appoggio alla maggioranza Pd, che sta vivendo un momento di difficoltà: anche Stefania Cargioli (Pavullo) ha detto che il suo sostegno non è scontato. In un quadro che vede centrosinistra a 16 e opposizione a 14, con le sue due quote anche Magnani dunque può fare da ago della bilancia. --D.M.