Formicone domina tra gli uomini Donne: si rivede Maria Losorbo

Dopo quelli per la categoria A, pubblicati nello spazio bocce di sabato scorso, sono stati resi noti anche i gironi di qualificazione dei Campionati Italiani di Società per la 2° e 3° Categoria (sostanzialmente, la B e la C). Sei soltanto le formazioni modenesi in lizza tra i cadetti, 12 in C. Le due competizioni prenderanno il via con il primo turno rispettivamente lunedì 15 e martedì 16 gennaio. Ecco il calendario delle modenesi. Categoria B. 1° turno (and. 15-rit. 22/01): Modena Est-Sassolese; Fioranese-Pavullese. Direttamente al 2° turno: Quattro Ville e Cavallino. La vincente del girone modenese se la vedrà nella semifinale play off con la vincente di un raggruppamento misto ferrarese-ravennate. Categoria C. 1° turno (and. 16-rit. 23/01): Quattro Ville-Modena Est; Nonantolana-Cavezzese; Gonzaghese Mn-Dorando Pietri; Corlese-Sassolese; Fioranese-Cavallino. Direttamente al 2° turno: Piumazzo, Pavullese e S. Faustino. La vincente del girone modenese disputerà la semifinale play off contro la vincente di un raggruppamento ferrarese-riminese. C'è un modenese tra i primi dieci della classifica di Alto Livello maschile al termine dell'anno solare. E' Andrea Cappellacci della Rinascita di Budrione, che grazie anche ai podi conquistati nelle recenti gare nazionali modenesi di Soliera (Città di Soliera) e Formigine (Trofeo Bertolani) si piazza all'ottavo posto con 22 punti. A comandare la graduatoria con 50 punti è il neo-acquisto della Caccialanza di Milano Formicone, seguito da Nanni e Di Nicola della romana Boville con rispettivamente 45 e 43. Assai staccati gli altri (il quarto è l'altro milanese della "Caccialanza" Viscusi a 31). Degli altri modenesi in classifica, tutti della Rinascita, Diego Paleari è ventunesimo a quota 13, Giampaolo Signorini venticinquesimo a 11, Niko Bassi (l'unico dei quattro che non fa parte dell'elite di categoria A1) ventottesimo a 10. Nella corrispondente classifica femminile, detto che la leadership attuale è della campionessa modenese ma militante nella "Bentivoglio" di Gualtieri Elisa Luccarini (24 punti), tra le modenesi di cartellino va registrato il ritorno ai piani alti di Maria Losorbo della Rinascita, che dopo la maternità ha ripreso gradualmente l'attività e con 6 punti staziona in undicesima posizione (piazzamento che se mantenuto a fine stagione le garantirebbe il ritorno tra le atlete di A1), alla pari della formiginese Carmen Torricelli.