Il mais ha paralizzato la Statale 12

MEDOLLAÈ stata riaperta solo alle 19 di ieri la Statale 12 del Canaletto. Bloccata per ore dopo che intorno alle 12,40, in territorio di Medolla, un camion con rimorchio proveniente da San Prospero si è intraversato e rovesciato perdendo tutto il carico. Quintali di mais si sono così riversati come un mare giallo sulla carreggiata e nel vicino campo dove il rimorchio si è ribaltato. Il conducente del Renault, un 50enne di Magnacavallo, ne è uscito illeso ma è stato sanzionato per la perdita del carico. L'uomo, probabilmente a causa dell'asfalto bagnato, ha sbandato finendo con il rimorchio nel fosso e perdendo il controllo. Sul posto per i rilievi è arrivata la polizia stradale di Mirandola, coadiuvata da quattro pattuglie della municipale dell'Area Nord. Gli agenti hanno lavorato per ore, nelle non facili condizioni atmosferiche di ieri, per regolare il traffico e chiudere infine la circolazione sulla Canaletto. Lunghe e delicate, poi, le operazioni di recupero del mezzo e del carico. (vale c.)