APPENNINO

di Serena FregniL'Appennino si prepara ad accogliere i tanti turisti e appassionati di montagna con "Ciaspolappennino 2018", escursioni e ciaspolate in programma da dicembre fino ad aprile, tutti i fine settimana e non solo. Ciaspolate di giorno e notturne, escursione sulle tracce di animali, accompagnati da guide esperte e, grande novità di quest'anno, camminate dedicate anche ai segreti della meteorologia. "Dopo il successo delle iniziative estive - spiega Giovanni Battista Pasini, presidente Ente Parchi Emilia Centrale - continuiamo con quelle invernali. Quest'anno ci sono tante novità e fra tutte la presenza delle guide ambientali che, non solo accompagneranno i turisti ma potranno anche fornire informazioni utili sul nostro Appennino e sulle bellezze della nostra montagna". Tante le ciaspolate sulla neve, alla scoperta dei laghi del nostro Appennino, lago Santo e Baccio, Ninfa con cena nei rifugi. Gli organizzatori rassicurano, anche in mancanza di neve sarà possibile praticare trekking, riuscendo lo stesso a fare una bella escursione. Le prossime in programma sono previste per mercoledì 27, con la ciaspolata in Valle presso l'Abetone, giovedì 28 "Il sasso dell'Alpino" a Fiumalbo, venerdì 29 ciaspolata in foresta all'Abetone, sabato 30 ciaspolata al Colombino a Fanano e si saluterà il 2017 domenica 31 dicembre con il San Silvestro in Pratignana sempre a Fanano. "Sono gite che organizziamo per apprezzare in modo "dolce" la nostra montagna - commenta Davide Pagliai, guida ambientale escursionistica de "La Via dei monti" che riunisce guide ambientali escursionistiche - per conoscerla e rispettarla. A cinque anni dall'inizio della nostra attività, siamo riusciti a diventare un punto di riferimento per il trekking e gli appassionati di montagna. Il nostro è un territorio unico e i tanti turisti che ogni anno arrivano da tutta Italia ci confermano l'apprezzamento per l'Appennino, un territorio tutto da scoprire". Anche il nuovo anno inizierà all'insegna delle escursioni: già lunedì primo gennaio si partirà all'esplorazione del Balzo delle Rose per ammirare il panorama sull'alta valle dello Scoltenna (Fiumalbo). Si continua anche nelle giornate successive, martedì 2 con la ciaspolata alla Croce Arcana, mercoledì 3 al lago della Ninfa, giovedì 4 "Chi ciaspola piano...va sano e lontano" a Fiumalbo, venerdì 5 "Le acque chiare" A Sant'Anna Pelago, sabato 6 si festeggia la Befana al lago Santo poi tramonto e luna piena, suggestiva ciaspolata sulla via Ducale a Fiumalbo e così via con tanti altri appuntamenti per tutto il mese, fino ad aprile. "Ci fa molto piacere che ci siano anche queste iniziative - commenta Antonio Grani, vicepresidente del Consorzio del Cimone - che vanno a completare il programma invernale e sciistico del nostro Appennino". Il programma, patrocinato dai comuni di Fanano, Sestola, Montecreto, Riolunato. Pievepelago, Fiumalbo, Frassinoro, Serramazzoni, Cutigliano-Abetone, dal consorzio delle Valli del Cimone, Ente Parchi Emilia Centrale, Consorzio del Cimone, albergatori "Cimone Holidays" e associazione turistica "Appenninando" è disponibile e consultabile sul sito www.laviadeimonti.com dove si possono anche visionare le schede delle escursioni.