Doppio vertice sulla sanità

Giornatona dedicata a sanità e ospedale di Pavullo quella di oggi in montagna. Alle 14.30 a Pavullo presso la sede dell'Unione è in programma l'incontro pubblico "Un Frignano in salute: proposte, ruolo, contrattazione", organizzato dai coordinatori locali di Cgil (Augusto Casagrandi) e Cisl (Vincenzo Tagliaferri) per parlare dei servizi sanitari all'indirizzo dei 40mila abitanti dei 10 Comuni. Al tavolo, il dg Ausl Massimo Annicchiarico e l'assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi, poi i direttori Stefano Toscani (Emergenza-urgenza), Silvana Borsari (Consultori familiari) e Carlo Serantoni (distretto Frignano), più il sindaco Luciano Biolchini.Apre Casagrandi, chiude Tagliaferri. Ma stasera c'è anche l'incontro di informazione e confronto organizzato dai comitati "Pavullo 95" e "Salviamo le nascite" a Fiumalbo (dalle 20 in teatro), per sensibilizzare la popolazione dell'alto Frignano (anche Pievepelago, Riolunato e Abetone), quella più lontana dagli ospedali di pianura, su due cause: "Riapertura del punto nascite e ripristino funzionale dell'ospedale di Pavullo".