Karate. Ki-Oshi Vignola all'evento contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre scorso, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il settore karate dell'associazione Asd KI-OSHI di Vignola si è inserito nell'evento organizzato dall'Associazione La Trottola presso la Coop di Vignola.L'evento ha visto la presenza di volontari dell'Associazione laTrottola, di poeti e scrittori, di semplici cittadini e di due agenti della Polizia Municipale dell'Unione Terre di Castelli. In un clima di confronto e dialogo, dove si omaggiava la donna e si aberrava la violenza, gli atleti del settore Karate hanno presentato una dimostrazione di difesa personale. Donne di diversa età che hanno dimostrato di sapersi difendere, donne che hanno tenuto testa agli uomini, donne che hanno dimostrato che può bastare conoscere una presa, un calcio o semplicemente come cadere per potersi difendere da un uomo violento o mal'intenzionato. Le atlete hanno dimostrato, con semplicità e immediatezza, come difendersi.Il direttore tecnico del settore Karate, Antonio Guarro, ringrazia La Trottola e la Coop per l'invito e per la possibilità di dimostrare che le tecniche del Karate vanno oltre il mondo delle gare o della palestra chiusa. Il Karate è tecnica, rigore, forza, rispetto e autostima. In una società dove la donna è costretta anche a difendersi, conoscere tecniche di autodifesa può essere un grande aiuto. Anche il settore Aikido femminile ha inscenato l'autodifesa con leve,disarmo di armi bianche,controllo e bloccaggio dell'avversario.