Il festival "Passa la Parola" torna con la dedica ai maestri

di Monica TappaOltre 70 eventi, tutti gratuiti, sei comuni coinvolti, sedici giorni di incontri, laboratori, letture, approfondimenti, mostre, risate e riflessioni: prende il via il 15 settembre a Formigine (seguiranno Modena, Spilamberto e Castelvetro) la settima edizione di Passa La Parola, il festival itinerante presentata anche al Salone del Libro di Torino e inaugurato con un'anteprima a maggio su Castelfranco Emilia e Vignola. "E' una manifestazione che cresce - sottolinea Gianpietro Cavazza, vicesindaco e assessore alla Cultura di Modena - in quantità, nel numero di comuni coinvolti, di persone partecipanti e di eventi e soprattutto in qualità, come testimoniano i nomi degli autori e degli illustratori nazionali e internazionali presenti e soprattutto le linee guida e il tema scelto per questa edizione: la figura del "Maestro", dell'educatore, partendo dalla figura di Don Milani".E si inizia proprio rendendo omaggio e a ricordando la figura del Priore di Barbiana, Don Milani, di cui ricorre il cinquantenario della morte, domenica 17 settembre, a Formigine, con la presentazione dell'albo illustrato "Il Maestro" di Fabrizio Silei e illustrazioni di Simone Massi. "Oltre a Don Milani - aggiunge Sara Tarabusi, direttrice artistica del festival - abbiamo il privilegio di ospitare, tra gli altri, durante i giorni del festival, anche Cosetta Lodi, figlia del Maestro Mario e di poter parlare di Gianni Rodari grazie a Beatrice Masini"."Il miracolo di questo festival - aggiunge Mario Natalino Agati, assessore alla Cultura del Comune di Formigine - è anche che ci fa vivere la bellezza della cultura, della parola, delle storie in luoghi meravigliosi come castelli, rocche e biblioteche".Davvero di altissimo livello il programma e l'elenco degli oltre 80 autori, artisti, illustratori presenti, tra i quali Sonia Maria Luce Possentini Premio Andersen 2017 come miglior illustratore; Matthieu Maudet Premio Nati per Leggere 2017; Davide Morosinotto Premio Andersen 2017 con il libro "Il Rinomato Catalogo Walker & Dawn"; Gaia Guasti e Guido Quarzo finalisti Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2°edizione (2017) e Rotraut Susanne Berner Premio Internazionale Hans Christian Andersen 2016.Il festival è organizzato e ideato da Centro sportivo italiano comitato provinciale di Modena e dalla libreria per ragazzi di Vignola "Castello di Carta" con il patrocinio del Comune di Modena e il contributo dei Comuni di Castelfranco Emilia, Vignola, Modena, Formigine, Spilamberto e Castelvetro di Modena, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura.