"De Gustiblues" tra buona musica e show cooking

MODENA Contaminazioni di musica Blues, cibo, cultura, territorio. Si chiude oggi, con l'iniziativa "De Gustiblues", la stagione del "Buon Ristoro" di Piacere Modena, che ha accompagnato le serate dei Giardini d'Estate 2017, proponendo gnocco, tigelle, tortellini e tipicità locali. Per la sua ultima serata il Buon Ristoro ripropone una formula già collaudata con successo in giugno in piazza XX Settembre. Il format ruota attorno a tre elementi fondamentali: musica blues con la band modenese "44 Blues"; show cooking con gli "Chef 3.0" dello Spallanzani di Castelfranco Emilia; racconti e narrazioni tra realtà e mito degli Angeli maledetti del Blues del Mississippi, a cura di Enrico Menabue. Il tutto in abbinamento a una cena con portate sempre tipiche modenesi ma dedicate nel nome ai miti della musica del grande fiume, da B.B. King a Fats Domino, da Muddy Waters a Eric Clapton. Il menù è a prezzo fisso, costa 18 euro per gli adulti bevande escluse e 10 euro per i bambini fino a 10 anni. È possibile anche degustare un menù vegetariano e uno per i celiaci, ma occorre specificarlo al momento della prenotazione (tel. 059/208672). Alle 21.45 ha inizio la seconda parte della serata di Piacere Modena con il concerto sul palco dei Giardini d'Estate, a partecipazione libera e gratuita, dei "Perfetti sconosciuti": sei musicisti emiliani che propongono un viaggio nella canzone d'autore italiana attraverso un omaggio alle interpretazioni di Fiorella Mannoia. Ai Giardini ducali anche la seconda giornata di "Garden Kids". Il primo appuntamento è alle 10 di questa mattina con i Burattini della Commedia che presentano la commedia in tre atti, spettacolo della tradizione, "Al castello di Vallecupa", con le teste di legno animate da Moreno Pigoni e Christian Del Grosso. La trama: Il dottor Balanzone caduto in disgrazia e pieno di debiti chiede aiuto ai suoi fidati servi Sandrone e Fagiolino. Per poter aiutare il dottore i nostri amici dovranno trascorrere una notte nel tremendo castello di Vallecupa. Alle 11 tornano i laboratori de La Bottega di Merlino in collaborazione con Franco Cosimo Panini Editore: "La Pimpa va a Modena", è un laboratorio con l'autore Francesco Tullio Altan, il "papà" della Pimpa che disegnerà insieme con i bambini (da 2 a 5 anni) che potranno dialogare con lui. Alle 18, per bambini da 4 a 8 anni, "La Pimpa va a Modena", altro laboratorio con Altan. Alle 19 ritornano i "Burattini della Commedia" con la replica di "Al Castello di Vallecupa". Per l'acquisto di ogni libro al punto della Libreria Ubik, in omaggio una copia della rivista di Pimpa.Prosegue ancora, invece, da giovedì 31 agosto a sabato 2 settembre con "Giardinner", la rassegna "Giardini d'Estate", curata da Studio's col sostegno di Bper Banca, nell'Estate modenese del Comune realizzata anche grazie a Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.. (n.c.)