Toni va a Castellarano Fiorano prende Algeri

Il Fiorano rinforza il centrocampo con l'arrivo dal Formigine della mezzala Nicola Algeri ('93) e conferma i portieri Bonadonna ('99) e Briglia ('99) e Antonioni ('98), i difensori Hajbi, Saetti Baraldi, Costa e Guidetti ('99), i centrocampisti Alicchi, Tardini, Baldoni, Falcone ('98), Cavallini ('97), Cattabriga ('99), Greco e gli attaccanti Zamblè, Ansaloni, Sorbelli ('99) e Gamberini ('99). Il Castelnuovo si assicura un importante giocatore per la propria linea mediana, orfana la prossima stagione di Orlandi e Gualtieri in uscita: dalla San Michelese arriva il forte centrocampista, ex Polinago, Simone Fornaciari ('89). Dopo aver sfogliato la margherita delle tante pretendenti, bomber Andrea Toni, ex tra le altre di Fiorano, Castelnuovo e Visport, lascia Monteombraro e decide si sposare il progetto del Castellarano un vero e proprio colpo per la formazione reggiana di mister Lodi. Batte il primo colpo il Ganaceto che batte la concorrenza riuscendo ad assicurarsi il forte attaccante Filippo Manno, classe 1993 nelle ultime tre stagioni protagonista con la maglia della Rosselli. Arrivano anche le conferme ufficiali in biancoverde di Bertolani, Riccò, Chirico, Pulga, Tasselli, Incerti, Ovsyannikov e Bigi mentre sono stati liberati Santini e Ansaloni. L'attaccante Azzouzi ex Solierese e La Pieve, in uscita dalla Rosselli, è sul taccuino del Luzzara. Arriva un tassello importante per il Colombaro di mister Perziano, il direttore sportivo Cappi porta in orange il forte centrocampista della Vignolese Matteo Di Virgilio. Scatenato il Monteombraro che prende da La Pieve l'esterno classe 1994 Romagnoli, l'esterno mancino ex Rosselli, Castelnuovo e Vignolese Stanzani ed è molto vicino il centrocampista Alex Lo Prete, ex La Pieve nell'ultima stagione alla Virtus Campogalliano. Il San Cesario dopo l'arrivo della punta Marinelli sta stringendo per l'esterno sinistro Filippo Caiumi (classe 1995), ex Real Modena, Monteombraro e Manzolino, di proprietà del Castelfranco e sta provando a convincere il centrocampista Rubini, ex Zocca e Castelvetro, a giocare un'ultima stagione; per quanto riguarda le uscite invece il mediano Ammirato è vicinissimo al San Damaso. Matteo Florini