Cervia, nonno e nipotino muoiono affogati in un canale

Un anziano, insieme al nipote, un bimbo che di circa un anno e mezzo, sono morti poco prima delle 13 nei pressi delle Saline di Cervia, in provincia di Ravenna. Secondo i primi rilievi i due stavano passeggiando su una strada di campagna che costeggia il canale emissario delle Saline e sono finiti in acqua, perdendo la vita. A trovare i loro corpi senza vita sono stati i genitori del piccolo, preoccupati perché non li vedevano tornare dalla passeggiata in bicicletta. Il bambino, Thomas Moschini, 17 mesi, e il nonno Lorenzo Ferri, 76 anni, sono morti proprio durante una delle gite che facevano abitualmente. Entrambi cervesi, i due erano usciti alle 8 e poi, secondo quanto ricostruito sinora dai carabinieri, avevano proseguito a piedi. Non ci sono al momento testimoni che possano raccontare quanto successo: l'ipotesi è che il bimbo sia caduto in acqua e il nonno abbia provato, senza riuscirci, a salvarlo. I corpi sono stati recuperati dai vigili del fuoco.