Senza Titolo

TIRANA-MODENA A SCUOLA DI CINEMA nnSono tutti under 27 con esperienza nel campo della produzione cinematografica i dodici ragazzi e ragazze che parteciperanno al progetto "Tirana-Modena: Cinema and Memories", il percorso di studio e incontro dedicato al cinema e alla narrazione per immagini che si snoderà tra l'Albania e l'Italia. La prima tappa sarà a Modena da domani al 14 luglio nella sede della Fondazione Fotografia con un laboratorio di cinema del reale che avrà la direzione artistica dei registi Pietro Marcello, Daniele Gaglianone e Andrea Parena e la partecipazione, come relatori, di Vittorio Iervese, Antonio Caiazza, Fatos Lubonja, Roland Sejko, Sara Fgaier, Goffredo Fof i, Maurizio Braucci. PINO LIGABUE E MODENA DI NOTTE nnMeraviglie dell'arte, antichi monumenti e simboli arcani, enigmi e narrazioni fiabesche. Fra le iniziative comprese nel programma dell'Estate modenese c'è anche "Modena bai nait: Modena di sera come non l'avete mai vista", organizzata dall'associazione LaRoseNoir. Mercoledì, alle 21, toccherà a Pino Ligabue, scrittore e disegnatore per bambini e non solo, condurre la visita intitolata "Modena in veste di fiaba. Misteri, enigmi e storie surreali in una fiaba tutta modenese per grandi e piccini". MOROZZI PRESENTA IL LIBRO RADIOMORTE nn Mercoledì, alle 21.30, al circolo Ribalta di via Zenzano, a Vignola, l'autore Gianluca Morozzi presenta "Radiomorte", un nuovo thriller a tinte horror. (Ed. Guanda). Ad intervistarlo sarà Agata Diakoviez, in collaborazione con il Castello Di Carta. Così lo scrittore presenta la sua opera «Io per Radiomorte ho pensato di fare quello che hanno fatto i Led Zeppelin con il blues (beh, più o meno): prendere una materia antica, archetipica, ripetitiva, anche, e suonarla a modo mio facendola diventare un'altra cosa". Ingresso con tessera gasparini ughetti in concerto nn Nell'ambito dell'Estate modenese ritorna la rassegna "Via Piave e dintorni". organizzata per rivitalizzare la zona. Secondo appuntamento giovedì 10 luglio con un gruppo musicale formato da Sabrina Gasparini alla voce, Claudio Ughetti alla fisarmonica e Gen Liukaci al violino che renderà omaggio a due grandi artiste italiane come Gabriella Ferri e Milva. Gli appuntamento seguiranno per gli altri giovedì del mese