Entro il 2017 saranno sostituiti 7 chilometri di tubi in amianto

Dal 2014 al 2017, Aimag ha previsto nel piano degli investimenti la sostituzione di circa 7 chilometri di tubi in cemento amianto. «Daremo la precedenza al rifacimento e manutenzione straordinaria delle tubature più vecchie e abbiamo destinato 1 milione 400mila euro a tale scopo» ha spiegato Davide Debattisti, dirigente del servizio idrico integrato Aimag. Le vie dove verrà effettuata la sostituzione della rete e degli allacciamenti sono: Fassi, Don Albertario, 24 maggio, Fratelli Cervi, Canalvecchio (Cortile), Sant'Antonio (Fossoli), Petrarca, Livorno, Remesina Esterna, Campagnola (Migliarina), Verrini (Fossoli), Giandegola, Caselle (San Martino Secchia). Si parla invece del rifacimento dei nodi di rete nei seguenti punti della città: quartiere di Cibeno, zona via Don Albertario, via Parma/Piacenza e Napoli. Il costo varia in relazione al diametro delle tubature, ricompreso fra i 40 e 600 millimetri, e si aggira dai 200 ai 700 euro al metro. Paolo Ganassi, dirigente servizi ambientali, ha inoltre ribadito, come annunciato durante le serate del porta a porta, «che l'impianto Ca.Re verrà ultimato entro la fine di luglio ma non entrerà a regime prima della fine di settembre». (s. a.)