Ecco la seconda vita della piccola Smart

Continua il momento d'oro della Smart. Sempre più protagonista grazie al car2go, il programma di car sharing che a Milano, Roma e Firenze ha già superato i 110 mila iscritti, la piccolissima di casa Mercedes continua a tracciare la strada della mobilità urbana a zero emissioni e fa il suo debutto nella vetrina FirstHand, il programma dell'usato giovane della casa di Stoccarda. Insomma, come si può constatare, la regina delle citycar, che secondo una recente indagine dell'istituto di ricerche Bähr & Fess Forecast (Saar) è l'auto elettrica che nei prossimi quattro anni conserverà il miglior valore residuo del segmento, è infatti la prima vettura completamente a batterie a entrare in un programma di usato ufficiale di una casa automobilistica. Naturalmente, insieme alla versione a emissioni zero nello stesso programma entra anche il modello tradizionale. L'operazione – presentata nei giorni scorsi con comprensibile orgoglio dagli uomini della casa tedesca – si chiama "Smart Matching" e riguarda le ForTwo fino a 3 anni e 40 mila chilometri con una garanzia, di tutto rispetto, di tre anni, quindi di 36 mesi. Del resto, come al solito, i tedeschi hanno fatto le cose bene. Per essere certificata FirstHand, una vettura della gamma Mercedes deve superare ben 100 approfonditi controlli che coinvolgono ogni aspetto del veicolo, dalla meccanica alle sospensioni, dai cristalli ai rivestimenti interni. Del resto, da settembre 2011 FirstHand è l'unico programma di usato garantito in linea con la Carta dei servizi OkCodacons. Infatti – precisa una nota diffusa dalla Casa di Stoccarda – è proprio la massima trasparenza della proposta uno dei punti che caratterizzano il programma FirstHand rispetto alla concorrenza. E questo fa la differenza. Per la prima volta, è possibile conoscere il "curriculum vitae" dettagliato di ogni vettura in termini di intervalli di manutenzione, passaggi di proprietà ed eventuali interventi tecnici su carrozzeria, scocca, interni e meccanica, con tutta la manutenzione ordinaria e straordinaria. Tra le altre caratteristiche distintive del programma FirstHand figurano, inoltre, il soccorso stradale 24 ore su 24 su tutto il territorio europeo e la vettura sostitutiva. ©RIPRODUZIONE RISERVATA