I professori della chitarra in cattedra a Fiorano

di Giovanna Frigieri w MODENA Sabato 7 e domenica 8 settembre presso il Castello di Spezzano si svolge la nona edizione del guitar festival Maf, Musica a Fiorano. Il Maf è una fiera mercato dedicata interamente alle chitarre. Arrivano espositori e liutai da tutta Italia e artisti di fama internazionale tengono seminari didattici e concerti serali. La nuova edizione del guitar festival è stata presentata ieri da Antonio Verrascina, organizzatore e ideatore del Maf, e da Annalisa Lamazzi, assessore alla cultura del Comune di Fiorano. Fra gli ospiti di vero riguardo vanno citati Frank Gambale, maestroaustraliano che ha coniato una tecnica chitarristica particolare, facendo proseliti fra i musicisti rock e jazz, Stef Burns, Fre Monti e altri virtuosi delle sei corde. Si inizia sabato con ingresso gratuito alle 10,30 e la fiera andrà avanti fino alle 18,30, con l'esposizione di strumenti musicali. Alle 12 c'è il primo seminario con Christian Zezza (chitarra elettrica) e poi Max Bonfry (chitarra elettrica), Michele Vioni (chitarra elettrica), Val Bonetti (chitarra acustica), Giorgio Terenziani (basso elettrico) e a chiudere il pomeriggio Peppino d'Agostino (chitarra acustica). Alle 21 per il concerto serale (a pagamento, 20 euro) ci sono due dei migliori chitarristi a livello mondiale: Peppino D'Agostino e Stef Burns. Ad aprire la serata ci sarà Frè Monti". Anche domenica 9 settembre il Maf con ingresso gratuito, apre alle 10,30 e termina alle 18,30. Fra i seminari da citare alle 13 una session a cura del Mmi (Modern Music Institute), dal titolo "Guitar Attack", con Giuseppe Motta, Claudio Pietronik, Massimo Piasenti, Michele Pelillo, Andrea Martongelli, Davide Montorsi e Vanny Tonon. Alle 15 ecco Alex Stornello (presidente Mmi) e l'attesissimo Frank Gambale (chitarra elettrica), per un seminario che si terrà a pagamento, 25 euro, all'interno della sala delle vedute. Mmi Guitar Attack torna anche nel pomeriggio, con Gianluca Fero, Ignazio Di Salvio, Elia Garutti, Mirco Dimitrio, Simone Caputo Atzori, Lorenzo Gusinu e Marco Mazzuoccolo. Sabato pomeriggio è in programma anche l'esibizione della sezione chitarristica della scuola comunale di musica di Fiorano, che da alcuni anni ha avviato una proficua collaborazione con il Maf. Altra iniziativa che ritorna è il corso di liuteria, con iscrizione gratuita e si propone di fornire alcuni imprescindibili "strumenti del mestiere" a chiunque abbia intenzione di intraprendere l'affascinante ma complesso mestiere del liutaio, o sia semplicemente incuriosito dalle tecniche di costruzione e set-up di uno strumento quale la chitarra. E' tenuto da Nicolas Franco della Liuteria 3G, da Michele Giorgione della Solid Body legname e dal liutaio Roberto Fontanot. Sono attese come per le altre edizioni migliaia di persone, da ogni parte d'Italia, che godranno anche della fortunata concomitanza con la festa patronale dell'8 Settembre, che quest'anno cade proprio di domenica. Intanto l'organizzazione è già al lavoro per portare a Fiorano un grande nome per la prossima edizione del Maf, la decima.