Il Modena bussa al Toro: Barbosa e Stevanovic

Nell'ultima stagione il rapporto tra i terzini e il Modena non è stato semplice, anzi. Tutto è iniziato nell'estate scorsa, quando il ds Cannella e Antonio Caliendo avevano individuato il giocatore da mettere in difesa a sinistra, Luigi Vitale del Napoli. La trattativa era partita nel migliore dei modi, con la società partenopea disposta a concedere il prestito del calciatore; passarono diversi giorni di stallo e, nonostante le parole di rassicurazione della dirigenza canarina, si intuì che qualcosa non andava. Tutto fu chiaro quando ad annunciare l'acquisto in prestito del calciatore fu la Ternana e non il Modena: un comportamento poco corretto, uno sgarbo, lo definì poi in seguito Caliendo, perpetrato da Bigon, il ds del Napoli, nei confronti dei gialloblù. Cannella ci aveva visto giusto, perché Vitale ha trascinato la Ternana alla salvezza con ben 10 gol ed una stagione da incorniciare che lo ha messo in luce a tal punto da diventare un obiettivo per il Catania. Il Modena ha poi virato su un giocatore svincolato, Nikola Gulan, che per metà della stagione, a causa di diversi problemi fisici, ha deluso enormemente, riprendendosi solo nel ritorno. Ora il serbo è di nuovo svincolato e non è detto che il Modena gli rinnovi il contratto, anche perché il ds Cannella potrebbe fare un tentativo per Cristiano Biraghi ('92), di proprietà dell'Inter e punto fermo dell'U21. Fermo restando che in rosa ci sarà anche Filippo Minarini. Sull'altra fascia, invece, si sono adattati Gozzi o Andelkovic, la novità è il baby granata Willyan Da Silva Barbosa ('94), brasiliano dal passaporto italiano. Può giocare sia terzino che esterno di centrocampo e il Modena ha fatto un sondaggio con il Torino per prenderlo in prestito. E' arrivato in Italia a 15 anni e, dopo una lunga attesa per il transfer, ha disputato due stagioni nella Primavera, allenandosi spesso agli ordini di Ventura, suo grande estimatore. Terzino tipicamente brasiliano, offre il meglio di sé nella fase offensiva ed infatti il tecnico della Primavera Longo ha preferito alzare il suo raggio d'azione, schierandolo con sempre maggiore frequenza a centrocampo. L'anno passato è stato inseguito da Grosseto e Pescara, ma lo staff del Toro ha preferito tenerlo ancora sotto la guida di Longo e Ventura. Ora è pronto per il prestito e il Modena è in prima fila. Grande attenzione anche alla situazione di Alen Stevanovic, primo obiettivo per la fascia sinistra. STAFF MEDICO: ECCO LIGABUE Enrico Ligabue, ex medico della Reggiana, entrerà nello staff sanitario del Modena. Giovanni Balugani