Monsignor Conigli: il centenario del battesimo

SPILAMBERTO Importante appuntamento religioso domenica nella chiesa di San Vito di Spilamberto. Il vescovo di Parma monsignor Enrico Solmi ricorderà il centenario del battesimo di monsignor Abele Conigli. Sacerdote dal 24 agosto 1935, monsignor Conigli divenne segretario di monsignor Cesare Boccoleri, poi vicario generale della diocesi di Modena con monsignor Amici, fino all'ordinazione episcopale avvenuta il 9 giugno 1963. Da quell'anno fu vescovo prima del comune toscano di Sansepolcro, quindi nel 1967 fu trasferito a Teramo. Divenne vescovo emerito nel 1988 e morì nel 2005. Riposa ancora nella concattedrale di Atri. Monsignor Conigli partecipò alla seconda sessione del Concilio Ecumenico Vaticano Secondo, con lo zio monsignor Marino Bergonzini vescovo di Volterra, Faenza e Modigliana. Il 21 giugno 1965 approvò inoltre canonicamente, come associazione di fedeli, il gruppo "Seguimi", di cui fu confondatore insieme al clarettiano padre Anastasio Gutiérrez, al quale aderì anche don Agostino Vallini, poi vescovo e attualmente cardinale vicario del papa per la diocesi di Roma. Attualmente il gruppo Seguimi ha sede a Roma ed è presente sie in Italia che all'estero. (m.ped.)