Domenica tutti a canestro Scatta il campionato, quattordici squadre al via

Una importante novità che la Commissione Basket del Comitato di Modena ha in serbo per tutti gli appassionati della pallacanestro è la "Coppa Csi". Una manifestazione che dovrebbe svolgersi nel periodo di pausa del campionato e che non inciderebbe su di esso. Sarebbe così garantita la possibilità di giocare partite ufficiali e avvincenti nel periodo di pausa dello Csiba. La Commissione Basket è sempre al lavoro per garantire ancora maggiori opportunità a tutti i fedelissimi della palla a spicchi. L'attesa per tutti gli appassionati di basket della nostra provincia è ormai terminata: domenica, infatti, ci sarà il via della stagione cestistica del Csi Modena, l'ormai celebre Csiba. Quello 2012/13 vedrà ai nastri di partenza 14 squadra sparse per il nostro territorio, con diverse conferme rispetto alla passata stagione, ma anche nuove realtà. Questo l'elenco delle squadre al via, suddivise in due gironi da sette squadre ciascuno. GIRONE A: Pgs Smile Formigine, Cdr 67ers, Polisportiva Maranello, Libertas Fiorano, Schiocchi Bombers e Latinos. GIRONE B: Sasso Basket, Associazione Magreta, Polisportiva Basket CFE, Ghost's, Audax Casinalbo, Us Carpine e Pallacanestro Sassuolo. Il calendario dei due gironi sarà a breve online sul sito www.csimodena.it e la commissione basket sta definendo la formula per la post season, che dovrebbe grossomodo ricalcare quella della passata stagione. I due gironi verranno incrociati in un tabellone playoff e si andrà avanti fino ad ottenere le 4 regine, che si sfideranno nel classico weekend delle Final Four. L'anno scorso nel Palazzetto di Castelfranco Emilia furono gli Schiocchi Bombers ad avere la meglio ed ottenere il titolo davanti alle altre finaliste (Cdr 67ers, Audax Casinalbo e Sasso Basket). L'adrenalina da basket sale, anche grazie all'importante contributo del nuovo sponsor, che ha siglato una partnership con lo Csiba per le prossime due stagioni: si tratta della società New Cast Service con sede a Carpi. Uno dei titolari, Marcello Fantuzzi, ci spiega quali siano le motivazioni che lo hanno portato ad entrare nel mondo del Csi e dello Csiba in particolare: «Non appena mi hanno prospettato questa opportunità – spiega Fantuzzi – non ci ho messo molto a decidere, nel giro di 24 ore ho detto sì. Le motivazioni che mi hanno portato a queste decisioni sono molto semplici: penso che sia fondamentale, in un momento così difficile dal punto di vista economico per il nostro Paese ed in particolare per la nostra provincia dopo il terremoto della primavera scorsa, garantire la possibilità a centinaia di appassionati di proseguire l'attività sportiva. Toccando ferro la nostra azienda sta attraversando un periodo florido e mi sembra giusto dare un contributo al nostro territorio, un segnale positivo in un momento così difficile, senza dimenticare la visibilità per il nostro brand». Fantuzzi e il basket, un legame che inizia da lontano: «Ho sempre giocato più a pallacanestro che a calcio, anche perché con i piedi non sono mai stato un granché: a basket invece me la cavavo, non so se definirla una passione, ma certamente mi ha regalato tantissime soddisfazioni personali. Ora sono felice di dare l'opportunità a tanti di giocare e voglio prolungare la mia collaborazione con il Csi, in particolare se andrà in porto il progetto di creare un campionato 3Vs3 di Street Basket». Uno sponsor appassionato, per un campionato appassionante che da domenica inizierà ad infiammare i canestri della provincia.