Allo Storchi c'è "Alice" una riduzione da Carrol dei Fratelli di Taglia

MODENA.Oggi si inaugura 'La domenica non si va a scuola", rassegna dedicata alle famiglie e promossa da Emilia Romagna Teatro Fondazione in collaborazione con Nordiconad: 'Alice" è uno spettacolo che può a buon diritto essere definito un classico per adulti e bambini. Tratto da 'Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie" di Lewis Carrol, lo spettacolo andrà in scena alle 16 di oggi al teatro Storchi di Modena. La rassegna 'La domenica non si va a scuola" di anno in anno si radica sempre più nelle abitudini delle famiglie e dei loro bambini. Un dato particolarmente significativo viene espresso dagli incrementi della vendita degli abbonamenti che tra la stagione 2008/2009 e la stagione 2010/2011 hanno registrato un aumento decisamente non trascurabile pari al 60%. Lo spettacolo, nella trasposizione teatrale dei Fratelli di Taglia (Giovanni Ferma e Marina Signorini), compagnia riminese che dal 1985 lavora nel campo del teatro ragazzi producendo spettacoli e organizzando numerose rassegne e manifestazioni, è vincitore della 15ª edizione del festival di teatro ragazzi 'Ti fiabo e ti racconto" con la motivazione 'uno spettacolo di magiche atmosfere, costruite con effetti speciali e giochi di luce, in cui il fantastico e il comico esplodono grazie alla grande versatilità e bravura degli attori".