Il Carpi ingaggia Poli per la difesa

Un altro tassello di grande valore è stato aggiunto al mosaico di un Carpi candidato sempre più al ruolo di protagonista nel campionato di Seconda Divisione di Lega Pro: ieri, infatti, è stato ufficializzato l'acquisto di Fabrizio Poli, difensore 21enne che nell'ultima stagione ha vestito la maglia dell'Arezzo, società fallita quest'estate e dalla quale dunque Poli si è svincolato. Il centrale ligure - è nato a Bordighera il 26 maggio 1989 - era seguito da diverse squadre, alcune delle quali anche di Prima Divisione: il pressing del Carpi, unito al prestigio e alla serietà del club biancorosso, hanno però portato Poli a scegliere questa stimolante avventura a Carpi, agli ordini di mister Sottili. Con l'acquisto di un altro centrale difensivo dopo quello di Cioffi la società biancorossa comunica di avere completato l'organico per quanto riguarda il reparto arretrato: potrebbe però esserci uno strappo alla regola, che risponderebbe al nome di Salvatore Lanna, qualora l'ex terzino di Chievo, Torino e Bologna, ancora svincolato, decidesse di chiudere la propria carriera proprio nella società in cui l'ha iniziata e nella cità nella quale è nato. Ma a tenere banco in casa Carpi, oltre ai colpi di mercato, è l'entusiasmo per la vittoria nel debutto in Coppa Italia di Lega Pro contro il Crociati Noceto. Domenica la truppa biancorossa proverà a replicare contro il Montichiari: Sottili potrà contare anche su Bigoni, Mandrelli e De Souza Simoes indisponibili nella gara di mercoledi per problemi di tesseramento. Di Martino resta in stand by per problemi di transfer col Crotone. Per gli infortunati di lungo corso (Prandi, Nicolini, Marietti) non ci sono possibilità di recupero.

Marco Costanzini