Il Sassuolo riabbraccia Gigi Bianco

Gianluigi Bianco è tornato a Sassuolo. Il 21enne esterno mancino è stato riacquisito ieri dalla Sampdoria e domenica sarà a disposizione del tecnico Arrigoni per la sfida di Livorno, la prima di campionato. Per De Falco, invece, se ne riparla all'inizio della prossima settimana.
Gianluigi Bianco è, di nuovo, un giocatore del Sassuolo. L'esterno mancino, classe ‘89, è stato ceduto ieri in prestito, con diritto di riscatto e controriscatto per la metà, dalla Sampdoria alla società neroverde che lo stava attendendo da tempo. I contorni dell'affare, infatti, erano stati definiti da Bonato e dalla Samp da diverso tempo, ma l'impegno Champions della formazione doriana e qualche problema in difesa (soprattutto nel ruolo di esterno sinistro) hanno fatto slittare di parecchio il trasferimento in neroverde.
Il Sassuolo aveva bisogno di Bianco, perchè nel ruolo era rimasto il solo Donazzan, e Bianco aveva voglia di tornare per giocare con continuità. Bianco, Gianluigi ovviamente visto che dall'Atalanta è arrivato l'omonimo Paolo, ha esordito in B due stagioni fa con l'Empoli (9 presenze senza reti), mentre nella stagione scorsa a Sassuolo ha messo insieme 31 gettoni, con una rete a Crotone su calcio di punizione. Bianco, tra l'altro, aveva anche conquistato la nazionale Under 21 di Casiraghi, e proprio il ritorno in azzurrino è uno dei motivi che spingono il giocatore per questa nuova stagione a Sassuolo.
In attesa della presentazione ufficiale, prevista per domani alle 13.30 al Ricci, Bianco fa comunque due battute: «Se sono contento? Se mi vedessi in faccia te ne renderesti conto... Sono contentissimo, a Genova sto benissimo, è casa mia e la Samp è la mia squadra del cuore, ma se non c'è la prospettiva di giocare è meglio cambiare. Ho fatto dieci minuti di allenamento, ora mi metto a disposizione. Sono pronto, prontissimo: non dimenticate che mi sto allenando da un mese e mezzo. I miei ‘vecchi nuovi' compagni? Mi hanno salutato e sono felice di essere tornato qui».
Su Andrea De Falco, invece, ancora una fumata grigia. Se ne riparlerà tra lunedi e martedi prossimo, infatti il Chievo sta cercando un giocatore che possa prendere il posto dell'ex Ancona. In ogni caso, quindi, De Falco sarà a Sassuolo soltanto la prossima settimana e salterà la sfida di Livorno.

Paolo Seghedoni