Oggi nuova perturbazione

ROMA.Il tempo si manterrà instabile fino a giovedi. Dopo la temporanea tregua di ieri, la Protezione civile ha diffuso un nuovo allerta meteo valido per le prossime 36 ore. Da stamani è infatti previsto un peggioramento delle condizioni del tempo nel nord-ovest, con piogge intense e nevicate in particolare su Valle d'Aosta, Piemonte e Liguria, anche a basse quote. Le precipitazioni si estenderanno quindi alla Toscana e, successivamente, a Veneto, Lazio, Campania e Basilicata. Forti venti al sud e sulle isole, con mareggiate.
A causa delle abbondanti precipitazioni, associate a vento forte, il livello di rischio valanghe sulle Alpi è dato in crescita dall'attuale 'marcato" (grado 3 su una scla di 5) a 'forte".
In particolare, a partire da oggi pomeriggio, le precipitazioni tenderanno ad assumere carattere temporalesco. Secondo le previsioni, inoltre, venti di burrasca colpiranno le isole maggiori e le regioni meridionali.
La sala situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le Prefetture e con le locali strutture di protezione civile, nonché mediante la pubblicazione quotidiana sul proprio sito - www.protezionecivile.it - dei bollettini di vigilanza meteorologica nazionale e fornendo tutti gli aggiornamenti che si renderanno disponibili.