Il cioccolato protegge il cuore

CAMPOBASSO.Il consumo di cioccolato fondente aiuta a ridurre il rischio di infarto, secondo una ricerca condotta dall'Università Cattolica del Molise nell'ambito del Progetto Moli-sani, che ha coinvolto finora oltre 20mila abitanti di questa regione. Ma non bisogna farne un abuso, avvertono i medici: infatti, 6,7 grammi di cioccolato al giorno rappresentano la quantità ideale per garantire un effetto protettivo contro l'infiammazione e le malattie cardiovascolari che ne derivano. I risultati dello studio - uno dei più grandi in campo epidemiologico condotti in Europa - sono ora pubblicati dal Journal of Nutrition, organo ufficiale della Società Americana di Nutrizione. Le persone che mangiano abitualmente cioccolato fondente in quantità moderata risultano avere nel sangue valori di proteina C reattiva significativamente più bassi. In altri termini il loro stato infiammatorio viene significativamente ridotto.
MALTEMPO AL NORD

  • NEVE IN VALTELLINA
    Pioggia battente sul fondo valle e neve alle quote superiori ai 1.600 metri con un crollo delle temperature di almeno 10 gradi. L'ondata di maltempo che, nelle ultime ore, ha investito Valtellina e Valchiavenna ha portato l'anticipo imprevisto dell'inverno.

    ANNUNCIATA LA VISITA
  • IL PAPA DA PADRE PIO NEL 2009
    Papa Benedetto XVI sarà a San Giovanni Rotondo nel 2009 per rendere omaggio alla salma di San Pio da Pietrelcina.

    POI PICCHIA I CARABINIERI
  • UBRIACO PROVOCA UNO SCONTRO
    Un ragazzo 22enne di Montemarciano (Ancona) è stato arrestato dai carabinieri di Jesi per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento aggravato. L'arresto è scattato a seguito di un incidente frontale tra due vetture.

    MILANO, IL MALVIVENTE IN FUGA
  • NONNINA ANTI-TRUFFA
    Si fa aprire fingendosi un impiegato di banca. Poi chiede all'anziana signora, V. P., 92 anni, di consegnargli 900 euro facendole credere di essere d'accordo con suo figlio. Ma la nonnina non abbocca e lui è costretto ad andarsene. E' successo ieri a Milano.