Novelli sposi offrono pranzo sul tram che li porta a Milano

MIRANDOLA.Si sono sposati a Mirandola, dove lui aveva lavorato per qualche tempo, poi hanno offerto il pranzo agli invitati su un tram che ha fatto il giro panoramico di Milano. E' accaduto domenica; Stefania Malacrida, giornalista di 36 anni, e Elia Rosetta, consulente farmaceutico di 37 anni, hanno deciso di festeggiare con un pranzo inconsueto a bordo di un vecchio tram verde scuro, l'ATMosfera, addobbato con mazzi di orchidee. Ventiquattro gli invitati che si sono seduti negli otto tavoli a disposizione e hanno gustato le pietanze di tre differenti menù. Mentre il manovratore guidava da piazza Castello per le vie del centro, mostrando le zone più belle, da corso di Porta Ticinese a piazza della Scala, due chef hanno cucinato e due camerieri hanno servito i piatti. I giovani, entrambi milanesi, si sono sposati a Mirandola, dove lo sposo ha lavorato per alcuni anni, e su suggerimento del padre della sposa hanno scelto di pranzare con amici e parenti sul caratteristico mezzo milanese.
«Il tram è una metafora del viaggio, della vita e del matrimonio» ha spiegato la bella sposa, in un abito color avorio.