Trimestrali positive e gli acquisti piovono sulla Borsa di Milano

MILANO.Piazza Affari chiude una seduta all'insegna degli acquisti e un nuovo record di scambi nell'anno (10,7 miliardi, il 5º risultato di sempre) grazie a molte trimestrali promosse dal mercato. Il Mibtel ha chiuso cosi a + 1,25%.
Corre l'energia con Eni e Saipem, brilla Enel.Seduta brillante per tutto il comparto energetico con Tenaris maglia rosa del listino (+3,31% a 18,43). I ritardi nello sfruttamento del giacimento del Kashagan e il ritracciamento del petrolio, ieri in lieve calo, non frenano l'Eni (+2,69% a 25,95 euro) e la controllata Saipem (+2,63% a 30). Bene anche l'Enel (+1,42% a 7,01) grazie a un utile trimestrale superiore alle attese. Bene Fiat (+1,15% a 15,05) sopra quota 15 euro, acquistata anche Alitalia (+1,75% a 0,58) grazie alle rassicurazioni del premier Berlusconi.
Intesa regina banche, Telecom sopra 1,40.Dopo l'accoglienza tiepida dei conti trimestrali, Intesa Sanpaolo (+2,59% a 4,63) accelera grazie a una serie di report positivi (West Lab, Kbw, Ubs). Bene sulla trimestrale anche Ubi Banca (+2,04%). Bello spunto di Telecom (+2,25%) che riaggancia quota 1,4 euro. Tra le trimestrali più apprezzate, Impregilo, in rialzo del 2,71%.
Pressione su Finmeccanica, male Luxottica.Finmeccanica continua a scontare in Borsa la decisione di procedere alla maxiacquisizione negli Usa di Drs e chiude in ribasso del 2,57%. Bene Benetton (+2,36% a 8,81), con l'utile trimestrale che ha battuto le attese.