Il Modena ingaggia Antonazzo

Ultimo giorno di mercato con i fiocchi. Nereo Bonato, oltre ad aver ufficializzato Ignazio Abate, dopo una lunga trattativa, ha acquistato dal Grosseto a titolo definitivo Angelo Antonazzo. In poche ore sono state limate le differenze economiche tra Modena e Grosseto che hanno trovato l'accordo per portarlo in gialloblù. Il 25enne difensore destro ha giocato nell'ultima stagione a Bologna. Il costo dell'operazione si aggira intorno ai 300mila euro, con l'esterno che ha firmato un triennale. Con questo acquisto il Modena sistema la fascia destra della retroguardia che vedrà Nicholas Frey e Antonazzo contendersi la maglia da titolare. E' altrettanto vero che l'ex bolognese può giocare anche in una posizione più avanzata. Dotato di una gran corsa, il 25enne originario di Taranto, è cresciuto nei dilettanti del Grottaglie per poi passare al Gubbio in C2. Ascoli e Grosseto le altre squadre in cui ha militato prima di approdare sotto le Due Torri dove ha collezionato 27 presenze. Prima di firmare a Modena ha atteso fino all'ultimo una chiamata dei felsinei, speranzoso di giocare in A.
Martedi invece sarà una giornata importante per il futuro del settore giovanile. Mauro Alberici, ex vicepresidente canarino e attuale componente del consiglio d'amministrazione, sarà infatti nominato supervisore del settore giovanile. Metterà a disposizione le competenze acquisite negli anni da calciatore ma anche da allenatore e affiancherà il lavoro quotidiano di Fabio dall'Omo e Luigi Romano. A lui sarà quindi affidato il compito di continuare l'opera di sviluppo sui giovani canarini. (f.d.)