Borse di studio per 26 studenti dell'Ipsia Ferrari

MARANELLO.Buona volontà, pazienza, umiltà e coraggio. Sono questi i requisiti vincenti dei lavoratori del futuro, e gli stessi che hanno permesso a 26 studenti dell'Ipsia Ferrari di Maranello di ottenere una borsa di studio, conferita da rappresentanti di enti locali, aziende e scuola. Alla cerimonia erano presenti gli studenti del Ferrari, accompagnati dai docenti, e le famiglie dei ragazzi premiati. Ha aperto la cerimonia Nico Danieli, dirigente dell'Ipsia, che ha sottolineato il valore simbolico della presenza delle autorità intervenute: i sindaci di Maranello, Fiorano e Formigine,e l'assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia in rappresentanza della comunità locale, il preside, i titolari di R.C.M. di Casinalbo e Tubi Style di Maranello, aziende che hanno messo a disposizione le borse di studio, a rappresentare il mondo del lavoro. Lucia Bursi, sindaco di Maranello, ha ricordato la notorietà dell'Ipsia Ferrari a livello nazionale ed internazionale, ed insieme al sindaco di Formigine, Franco Richeldi, e a quello di Fiorano, Claudio Pistoni, ha sottolineato l'importanza del processo culturale e formativo della persona e del futuro lavoratore, che inizia all'interno della realtà scolastica e prosegue attraverso la formazione permanente. L'alta valenza formativa del raccordo scuola-mondo del lavoro è stata al centro dell'intervento di Silvia Facchini, assessore provinciale all'Istruzione. L'imprenditore Romolo Raimondi, della R.C.M., ha sostenuto il valore della costanza nel perseguire un obiettivo e dell'impegno profuso per raggiungerlo. Fausto Lettieri, di Tubi Style, ha aggiunto che la vera risorsa, nel mondo del lavoro e non solo, è la risorsa umana. Ecco i nomi degli studenti premiati: Carmine Antonio Colazzo, Kwaku Boachie, Fabio Leccabue, Daniele Salvi, Simone Simonini, Abderrahmane Ait El Hadj, Ivan Pyrozhek, Francesco D'Angeli, Salvatore Calignano, Maurizio Venturelli, Luigi Pacitto, Claudio Noviello, Giuseppe Franzella, Manuele Fulgeri, Marco Milano, Davide Zanchi, Giovanni Fulgoni, Paolo Capozzo, Emanuele Temellini, Simone Torricelli, Andrea Lusenti, Gabriele Maffei, Fabio Del Carro, Gianluca Pedrini, Christian Mattei, Mirko Pisetta. Le foto di rito, applausi, emozione e soddisfazione dei ragazzi premiati hanno concluso la cerimonia, organizzata da Santina de Bernardo. (e.a.)