La Terzi divorzia dalla Williams

Dopo due anni la 'mamma" del famoso muso a tricheco ha lasciato la Williams Bmw. Antonia Terzi, 33enne ingegnere modenese, era la responsabile dell'aerodinamica del team di Grove. Ma l'ultima, deludente stagione, ha spinto i vertici Williams a cambiare non solo i piloti ma anche i tecnici. E al posto della dimissionaria Antonia è stato assunto il francese Bigois, ex Minardi.
Antonia Terzi, nata a San Felice il 29 aprile del 1971, laureata all'Università di Modena in ingegneria aerodinamica, nel 1996 era entrata alla Ferrari come stagista. Meritandosi poi un contratto d'assunzione che le ha permesso di lavorare per tre anni al fianco di Nick Tombazis. Le sue capacità hanno sedotto la Williams che nel 2002 l'ha prescelta per sostituire Geoff Willis finito alla Bar. La Terzi, dopo aver studiato in prima persona il pacchetto aerodinamico della FW25 con discreti risultati, è stata 'promossa" a capo dell'aerodinamica salendo agli onori delle cronache all'inizio di quest'anno per aver ideato e progettato la rivoluzionaria FW26, monoposto che colpiva per il suo musetto a 'tricheco".
Dopo l'entusiasmo alla prestazione della monoposto a Valencia, purtroppo i risultati non sono stati dalla sua parte, peggiorando quelli del 2003: macchina difficile da domare nella prima parte della stagione, solo le ultime modifiche hanno migliorato la situazione consentendo a Montoya di aggiudicarsi l'ultimo Gran Premio in Giappone. Troppo poco. Inevitabile la rottura del rapporto e, al posto della dimissionaria modenese, ieri è stata ufficializzata l'assunzione del francese Loic Bigois. Ma per la Terzi, dopo tre anni di esperienza maturati alla Ferrari e due alla Williams Bmw, le offerte di lavoro non dovrebbero mancare. (stefano aravecchia)