E il Sassuolo riparte da ... tre


CARPINETI. Il Sassuolo riparte dalla C2. L'ufficialità è arrivata ieri da Roma a Carpineti. Una notizia che ha caricato l'ambiente, a dir poco rinnovato: volti nuovi, ma solito entusiasmo di mister Balugani.
Il Sassuolo sarà inserito nel girone A, la cui composizione sarà resa ufficiale oggi. Intanto si riparte da Carpineti, dove in un meraviglioso impianto sportivo i neroverdi hanno ricevuto un'accoglienza bene augurante. Il sindaco del paese, Tonino Comi, ha accolto sulle colline reggiane la truppa sassolese con le onorificenze degne dei professionisti: ricevimento in Municipio, accompagnamento all'hotel Carpinete e cena di benvenuto. Mister Balugani, che ieri era salito al settimo cielo quando Baldelli gli ha comunicato al telefono: «E' fatta siamo in C2», si è messo al lavoro con un gruppo che sarà presto integrato. La società, decisa a cancellare la pessima esperienza dello scorso anno, ha confermato solo tre giocatori: Fattizzo, Stirpe e il secondo portiere Giaroli. C'è anche Mandelli, che tuttavia non giocherà, ma guiderà la Berretti, presente in buona parte al ritiro con 9 giovani che il neo tecnico vuole conoscere da vicino. Confermato anche il preparatore Bertarini, è nuovo invece l'allenatore dei portieri: Alberto Bartoli, ex Modena, una sicurezza nel suo campo. Nuovo anche il magazziniere, Alfonso De Siena, che arriverà a fine mese dalla Salernitana. Conferma per il segretario Esposito e la ricomparsa dell'accompagnatore Valenti. La squadra: Balugani oggi ha a sua disposizione il difensore sassolese Manuel Montipò ex Faenza, che l'anno scorso fu scartato dalla gestione Maestroni, Stefano Sgambati ('75), attaccante ex Frosinone, Ferdinando Sforzini ('84), punta dalla Lazio, Davide Guida ('83), difensore dal Torino, Emiliano Bernardini ('74), centrocampista ex Roma e Tivoli, Luis Landini ('74), attaccante ex Palmese. Michele Malpeli, centrocampista ex Frosinone, vecchia conoscenza del Sassuolo. Aggregati anche i giovani Reggiani ('83), dalla C.D.R e Guidetti ('83) dal Cesena. La società ha chiarito da ieri che la rosa non è completa. In queste ore si fanno molti nomi, a cominciare dal portiere, per affiancare Giaroli: in pole sembra esserci Bizzarri ex Rimini, ma si fa il nome di Crisquolo. Prossimi appuntamenti: l'amichevole con la Reggiana il 9 agosto a Carpineti e Coppa Italia dal 17 agosto (nel girone con Mantova, Spal, Reggiana e Ravenna).
Aglianese. Salvata in extremis, resterà in C2. Il Palazzolo cosi resta in D.

Barbara Motti