Ora Radio Pico va nel Triveneto Mirandola. Nuove frequenze in Fm


MIRANDOLA - Si allarga la zona d'ascolto di Radio Pico: grazie all'acquisto della prima radio di Rovigo, `Radio Ombra', l'emittente che trasmette già nelle province di Modena, Reggio Emilia (106.600 Mhz), Mantova e Verona (106.400 Mhz), da giugno potrà essere ascoltata anche nelle province di Padova, Rovigo, Vicenza, Venezia e Treviso sulla frequenza di 90.650 Mhz. La zona è molto vasta e quindi potenzialmente interessantissima, sia per le opportunità commerciali che per la crescita di ascolti. Con quest'ultima mossa, Radio Pico si rafforza in maniera significativa nel Nord-Est, cioè in una delle aree più ricche e dinamiche del paese, di sicuro interesse anche per le aziende modenesi. La redazione di Radio Pico sarà quindi potenziata per far fronte ai nuovi impegni riguardanti l'informazione locale da differenziare per aree geografiche. I nuovi ascoltatori del veneto potranno così seguire i radiogiornali e le rubriche riguardanti le loro provincie. Da quando è nata nell'aprile 1976, ad oggi, Radio Pico ha sempre avuto come obiettivo primario la crescita ed ha raggiunto dimensioni tali da renderla una delle realtà più significative del settore con sedici addetti ed un volume d'affari superiore a 1200 milioni nel 1997. Attualmente il gruppo che fa capo a Radio Pico comprende una seconda emittente di sola musica e notizie, Rete 23 che trasmette nelle province di Mantova e Verona, ed una società, R.P.M. Consulenza e servizi, specializzata in servizi di direct marketing, sondaggi e ricerche di mercato. R.P.M. consulenza e servizi fornisce anche connessioni internet per il circuito Nettuno, facente capo al Cineca.