Calcio femminile. Maurizio Berselli, tecnico dell'Amadio Modena, non è del tutto soddisfatto «A Sorrento soltanto un brodino» 2000«Ci manca un vero gioco» Cassanelli: «Miglioreremo»


L'AMADIO Modena di calcio femminile chiude il girone di andata al secondo posto in classifica alle spalle della sorpresa Cascine Vica. La trasferta di Sorrento ha portato i tre punti ma non il gioco. Le gialloblù nelle ultime partite non stanno offrendo quegli azioni spumeggianti a cui avevano abituato i tifosi, complice anche i tanti infortuni che si sono succeduti. L'infermeria è ancora affollata e si spera che quanto prima mister Berselli possa avere tutto l'organico a disposizione. Anche se il gioco è carante le canarine riescono a costruire molte occasioni da rete che non sempre vengono sfruttate. Quando poi manca Carolina Morace il compito diventa ancora più difficile.di Nicola CalicchioCinquantadue gol fatti, appena sei subiti, Carolina Morace con 22 reti occupa il secondo posto nei marcatori alle spalle della Parejo (24). Tutto questo non basta per guidare la classifica del girone di andata del campionato di calcio femminile. Meglio di tutti ha fatto il Cascine Vica che adesso non è più una sorpresa. Lo scudetto se lo giocheranno le piemontesi, l'Amadio e il Pisa. La gara con il Sorrento, giocata su un campo in terra battuta, ha visto tornare in campo l'attaccante Carolina Morace. Il numero nove canarino, anche se non in perfette condizioni fisiche, ha firmato una doppietta. Nel turno precedente, contro il Picenum, la sua assenza si era fatta sentire e le gialloblù non avevano segnato neppure un gol. L'importante era battere il Sorrento per non perdere ulteriore terreno. L'Amadio ha lasciato per strada almeno quattro punti (Torres e Picenum) altrimenti guiderebbe con largo margine la classifica. «L'importante - evidenzia l'allenatore Maurizio Berselli - era portare a casa i tre punti. Si tratta di un brodino visto che la mia squadra è ancora alla ricerca del gioco. I problemi sono un po' dappertutto, spero solo di avere presto a disposizione anche Serra e Nicoli. Quest'anno gli infortuni ci stanno perseguitando, mentre alle nostre avversarie sta girando tutto bene. Il bilancio al giro di boa è comunque soddisfacente. Abbiamo buttato via almeno quattro punti perchè non abbiamo saputo mettere dentro almeno alcune delle tantissime occasioni create». Nonostante il periodo poco favorevole Cassanelli sta attraversando un buon momento di forma e sta tenendo a galla la sua squadra. Anche contro il Sorrento ha offerto una prestazione di rilievo. «Il nostro handicp - ha detto - è sottoporta. Sciupiamo dei gol incredibili che sembrano già fatti. La paura di sbagliare ci sta giocando brutti scherzi. Quando il mister avrà a disposizione l'intera rosa, le cose dovrebbero senz'altro migliorare. Anche lo scorso anno, dopo un periodo opaco, in primavera offrimmo delle prestazioni eccellenti». Il girone di ritorno comincia ancora con una trasferta. L'Amadio andrà a Riva dove lo scorso anno conquistò lo scudetto.