L'acqua di fiori di arancio di Vallebona conquista la Danimarca

video Da circa un anno ha conquistato anche il Nord Europa, e in particolare la lontana Danimarca, l'acqua di fiori d'arancio di Vallebona, splendido borgo nell'entroterra di Bordighera, famoso per il suo clima molto mite. Pietro Guglielmi, uno dei pochi imprenditori italiani a produrre la prelibata acqua (che trova impiego in ambito culinario, dal caffè al tè, alla macedonie e al pesce crudo fino al più recente utilizzo nelle gelaterie), dopo un periodo di crisi causato dall'ingresso sul mercato degli aromi sintetici, ha deciso di riprendere coraggiosamente l'attività. Una scommessa vinta, in modo particolare da quando nel 2012 l'acqua di fiori d'arancio di Vallebona è diventata presidio Slow Food. Conquistando il mercato italiano e straniero. Videoservizio di Alessandra Carbonini

Genova, a Slow Fish i dati sull'inquinamento dei mari italiani: "179 mila particelle di plastica per chilometro"

video Centosettantanove mila particelle di plastica galleggiante ogni chilometro quadrato: e quella che rimane in superficie è solo il 3,5 per cento della plastica presente in mare, il resto finisce sul fondo "e i pesci non solo la scambiano per plancton, ormai la mangiano volontariamente". Sono i dati sconcertanti presentati dal ministero dell’Ambiente a Slow Fish, l’evento biennale di Slow Food dedicato ai mari e alla pesca in corso al Porto Antico di Genova. I primi del genere, che quantificano l’inquinamento dei mari e delle coste italiane. Con effetti nefasti sui pesci e sui consumatori. Video di Giulia Destefanis

Il pesce è servito, ma il consumo deve essere consapevole: a Genova torna Slow Fish

video Quale sono le specie di pesci più consumate nel mondo? In che mari si trova il pesce che mangiamo e come viene pescato? Quanto l’inquinamento dei mari danneggia le risorse ittiche e di conseguenza la nostra salute? Sono alcune delle domande da cui prende il via Slow Fish, la kermesse di Slow Food dedicata al mondo del pesce, in programma al Porto Antico Genova dal 9 al 12 maggio 2019. Come sempre tra mercato, gusto ma anche dibattiti e informazione. Ecco allora, in un video tra immagini e grafica, qualche consiglio su un consumo consapevole del pesce che abita i nostri mariVideo Slow Food, testo a cura di Giulia Destefanisslow food

La Sagra dal nedar conquista la piazza

article Ancora una volta la Sagra dal nedar di San Benedetto Po, giunta alla quarantasettesima edizione, ha saputo conquistare il pubblico con i tanti eventi in programma nel corso del weekend. Avviata un po’ in sordina per il maltempo di venerdì e sabato, la manifestazione si è rifatta con il pienone di...

ORIANA CALEFFI