Lezioni magistrali in pillole.. Remo Bodei: "I misteri del potere"

video Cosa accade all’autorità politica con lo svelamento dei segreti del potere? Remo Bodei è professore di Filosofia presso la University of California a Los Angeles, dopo aver insegnato a lungo alla Scuola Normale Superiore e all’Università di Pisa. Tra i massimi esperti delle filosofie dell’idealismo classico tedesco e dell’età romantica, si è occupato anche di pensiero utopico e di forme della temporalità nel mondo moderno. Ha inoltre indagato il costituirsi delle filosofie e delle esperienze della soggettività tra mondo moderno e contemporaneo, pervenendo a una riflessione critica sulle forme dell’identità individuale e collettiva Video Serena Fregni

Emma Bonino alla Normale di Pisa: "Includere i diversi, cambiare si può"

video "Aprire gli occhi ai ragazzi e alle ragazze, aiutarli a studiare e ad essere curiosi per renderli più resistenti", così Emma Bonino ha aperto il suo intervento inviato per la giornata di inaugurazione dell'anno scolastico della Normale di Pisa. L'ex ministra degli Esteri ha parlato del tema dell'inclusione, tema al quale è dedicato l'anno accademico, lanciando un messaggio forte a quelli che non riescono a cogliere il valore della diversità. "Come diceva Nelson Mandela, uno può essere giallo, uno nero e l’altro bianco, ma rimane il fatto che il sangue è rosso per tutti", ha dichiarato Bonino, che non è potuta essere presente fisicamente alla tavola rotonda alla quale hanno partecipato, tra gli altri, anche Vincenzo Barone, direttore della Scuola Normale Superiore, Gino Strada, fondatore di Emergency, Farian Sabahi, scrittrice e giornalista, Massimo Cacciari, professore emerito Università Vita – Salute San Raffaele, la deputata Laura Coccia, della commissione Cultura, Scienza e Istruzione e Anna Loretoni, professoressa di Scienze politiche della Scuola Superiore Sant’Anna

Pisa, al via il primo Festival della Robotica: 7 giorni fra umanoidi, attori robot e simulatori di parto

video Il primo Festival internazionale della Robotica si è aperto a Pisa. Dal 7 al 13 settembre la città toscana sarà location diffusa della manifestazione, che si svolgerà in 12 distinti luoghi del centro cittadino: dalla stazione Leopolda alla Scuola Normale Superiore. In esposizione agli Arsenali Repubblicani diversi robot utilizzabili in campo medico. Dal simulatore di parto, che replica possibili complicanze sia del feto che della madre per stimolare l'apprendimento degli studenti, a Face, un robot in grado di riprodurre sul suo volto umanoide 5 espressioni facciali di altrettanti sentimenti umani. Molto atteso il concerto di Andrea Bocelli del 12 settembre, nel quale il tenore sarà diretto, assieme all'orchestra, proprio da un robot.(di ANDREA LATTANZI)