Nazitalia, Paolo Berizzi: "L'obiettivo dei nuovi fascisti è l'accettazione sociale"

video "I nuovi fascisti non cercano tanto un posto in Parlamento quanto l'accettazione sociale". È il giudizio espresso da Paolo Berizzi, uno degli intellettuali che più a fondo conosce l'area dell'estrema destra italiana per averne indagato origini, caratteristiche e strategie e aver dedicato al fenomeno centinaia di articoli su Repubblica. Gli studi e le analisi di Berizzi sono diventate un libro: 'Nazitalia - Viaggio in un Paese che si è riscoperto fascista'. Alla presentazione del volume, al Teatro Parenti di Milano, ne hanno discusso con l'autore la senatrice a vita, Liliana Segre, l'editorialista di Repubblica, Francesco Merlo e l'ex governatore della Lombardia, Roberto Maroni video di Francesco Gilioli

Lombardia, Fontana apre al M5S: "Appoggio esterno? Se condividono argomenti sono i benvenuti"

video Il neo governatore della Lombardia, Attilio Fontana, nel giorno del passaggio di consegne con Roberto Maroni, apre uno spiraglio a un possibile appoggio esterno del M5S alla sua giunta, nell'ottica di realizzare più speditamente il progetto dell'autonomia. "La nostra maggioranza continuerà ad amministrare - ha affermato a margine della cerimonia di insediamento a Palazzo Lombardia - tutte le forze che vorranno collaborare su specifici argomenti saranno bene accette. La maggioranza è autosufficiente. Se ci saranno appoggi esterni, molto bene".(di Francesco Gilioli)

Milano, cambio della guardia in Regione. Maroni affida i compiti a Fontana

video Cambio della guardia in Regione Lombardia. Il governatore uscente, Roberto Maroni, ha ceduto la presidenza del Pirellone al suo successore e compagno di partito, il leghista Attilio Fontana. E gli ha affidato i compiti per i prossimi cinque anni. "Quando Roberto Formigoni mi cedette l'incarico - ha affermato Maroni - mi consegnò una campanella. Io a Fontana invece assegno il dossier con il programma per lo sviluppo della Lombardia 2013/2018. Qui c'è quello che abbiamo fatto e tutte le partite ancora aperte". Pronta la replica di Fontana: "Maroni mi mette subito al lavoro, del resto era questo lo slogan della mia campagna elettorale. Il sogno che vogliamo si avveri è l'autonomia della nostra regione".(di Francesco Gilioli)

Processo Maroni, la difesa: "Relazione con collaboratrice? Fu solo un rapporto di lavoro"

video "È reato quando si contraddice una norma, non quando si hanno relazioni di fiducia con uno staff da anni. La requisitoria del pm ha dato risalto a elementi coreografici, a fatti marginali, personali, che non costituiscono una condotta delittuosa". È il commento a caldo dell'avvocato Domenico Aiello, legale di Roberto Maroni e del capo della sua segreteria politica Giacomo Ciriello, in merito alla requisitoria del pm Eugenio Fusco e alle richieste di condanna a 2 anni e mezzo per il primo e a 2 anni e 2 mesi per il secondo. di Edoardo Bianchi

Processo Maroni, il pm chiede 2 anni e 6 mesi per i contratti alle collaboratrici Paturzo e Carluccio

video Il pm di Milano Eugenio Fusco ha chiesto due anni e sei mesi di reclusione nei confronti di Roberto Maroni, governatore uscente della Lombardia, tra gli imputati a Milano per le presunte pressioni per far ottenere un viaggio a Tokyo e un contratto di lavoro a Maria Grazia Paturzo e Mara Carluccio, sue ex collaboratrici al Viminale. Chiesti anche due anni e due mesi per Giacomo Ciriello, capo della segreteria politica del governatore.di Edoardo Bianchi

Elezioni 2018, a Mantova il centrodestra fa il pieno. Regionali, in pole Forattini (Pd), Cappellari (Lega) e Fiasconaro (M5S)

article Successi netti dei candidati del centrodestra nei collegi uninominali. Lega primo partito in provincia con il 28,73%. Dominio centrodestra anche nelle Regionali: Fontana distacca Gori. Bene il Movimento 5 Stelle. Il Pd alle politiche passa dal 30,32 del 2013 al 21,92 di oggi. Il capoluogo in controtendenza: in città reggono Carra e il Pd

Alessandro Taraschi e Vincenzo Corrado

Elezioni, Maroni si commuove per la fine della legislatura: "Non vado in pensione"

video “Berlusconi e Salvini non hanno bisogno di me come paciere. Darò più spazio alle mie passioni come la musica. Sanremo? Sarebbe una buona idea” Durante la presentazione del rapporto di fine legislatura avvenuto nella sede di Palazzo della Regione a Milano, il presidente uscente, Roberto Maroni, ha ironizzato sul suo futuro, allontanando la possibilità di ricoprire un ruolo istituzionale, senza però abbandonare il mondo della politica di Edoardo Bianchi