Siena, Benigni legge Dante e commenta la politica italiana: "Sbruffoni al potere"

video "Dante fondò un partito tutto per sé, il partito di Dante, il PD, ma non vinse mai". Scherza Roberto Benigni, ospite d'onore a Siena nell'aula magna dell'Università per stranieri. Il premio Oscar ha letto l'VIII canto dell'Inferno nell'ambito del XXIII convegno che riunisce oltre trecento studiosi dell'Associazione internazionale dei professori di italiano per stranieri. di Paolo G. Brera e Chiara Tarfano

Roma, Garrone cerca il suo bambino-burattino: le voci dei piccoli attori dal casting per Pinocchio

video Il regista romano Matteo Garrone ha ripreso le ricerche del protagonista del suo prossimo film su Pinocchio, progetto accantonato per dedicarsi al pluripremiato Dogman. "Pinocchio lo conosciamo tutti, ingenuo e fanciullesco. L'attore avrà dai 7 ai 12 anni, corporatura esile. E non sarà facile interpretarlo perché prevediamo due ore di trucco al giorno" aveva raccontato in un'intervista a Repubblica Napoli. "L'ideale è trovare un equilibrio tra commedia e dramma. Il film sarà fedele al capolavoro di Collodi: vorrei avvicinare anche il pubblico dei bambini".Quattro giornate di casting per trovare dunque il protagonista della pellicola che sarà il più fedele possibile al libro del 1883. Una sfida per Garrone, che dovrà confrontarsi con una delle storie più amate di sempre, già trasposta da Walt Disney nel 1940, da Luigi Comencini nel 1972 e, più recentemente, nella versione del 2002 in cui Roberto Benigni veste i panni del burattino. di Maria Novella De Lucariprese: Francis D'Costamontaggio: Mariagrazia Morrone e Felice Florio

Oscar, dal gran rifiuto di Marlon Brando alla caduta di Jennifer Lawrence: 10 momenti indimenticabili

video Tristi o gioiosi, sono molti gli episodi che hanno reso unica la storia degli Oscar, che quest'anno festeggia la 90esima edizione. Per gli italiani è memorabile l'esultanza di Roberto Benigni mentre si appresta a ritirare la statuetta per il miglior film straniero per La vita è bella. Ma non si può scordare nemmeno la gaffe dell'edizione 2017, quando venne annunciato il vincitore sbagliato nella categoria "miglior film". E ancora: la caduta di Jennifer Lawrence, il selfie di Ellen Degeneres, il premio postumo a Ledger. Ecco una selezione di dieci momenti indimenticabili nella storia degli Oscara cura di Alessandra Del Zotto

L'oscar del Carnevale a Neri Marcorè

video “Mi onora, questo è un vero premio”: il comico Neri Marcorè ha ricevuto l’oscar del Carnevale di Viareggio, il Burlamacco d’oro, per la sua attività di tesimonial dei disabili. Il premio fu istituito nel 1998 e ogni anno è assegnato a personalità del mondo della cultura, dell’arte, dello spettacolo e dell’impegno sociale come Dario Fo, Roberto Benigni, David Trimble, Mario Monicelli, Marco Columbro e Gigi Proietti, Antonio Ricci, Enrico Ghezzi - L'articolo

Quando Hollywood amava Weinstein: i ringraziamenti agli Oscar

video Prime delle inchieste giornalistiche che hanno portato a galla le sue molestie, Harvey Weinstein era tra i più amati produttori dalle star. Meryl Streep lo ha definito scherzosamente un "Dio" dal palco dei Golden Globe nel 2013, ringraziandolo per aver prodotto "The Iron Lady", pellicola su Margaret Tatcher. Stessi sentiti ringraziamenti, fin dagli anni Novanta, Ben Affleck, Gwynet Paltrow, Jennifer Lawrence e Roberto Benigni. Ecco una sintesi dei tributi a Weinstein avvenuti in passato a cura di Alessandra Del Zotto

Dario Fo racconta Fantozzi nel doc di Mario Sesti

video Si intitola 'La voce di Fantozzi' il docufilm curato da Mario Sesti che racconterà le avventure di una delle icone del nostro cinema, con una analisi del pensiero 'fantozziano' sviscerato attraverso le testimonianze di scrittori, registi, attori e intellettuali. Prodotto da Daniele Liburdi e Massimo Mescia per Volume (che ha già realizzato l'audiolibro letto dallo stesso Villaggio) è l'ultimo film al quale Paolo Villaggio ha partecipato, anche scrivendo nuovi dialoghi per alcuni dei suoi più famosi personaggi come il Megadirettore e la signora Pina. Conterrà testimonianze di Roberto Benigni, Dario Fo, Lino Banfi, Fiorello, Renzo Arbore e Maurizio Costanzo, tra gli altri.

Pd, tra sfere specchiate e balli di gruppo: così la sinistra ritrova le case del popolo

video La sala da ballo del circolo Arci di San Bartolo a Cintoia, poco fuori Firenze, è stato il teatro dell'iniziativa "Può nascere un fiore", alla quale hanno partecipato diversi esponenti della minoranza dem. La grande stanza, al cui soffitto è appesa una sfera specchiata dal fascino vintage e sui cui muri sono affissi manifesti di orchestre da ballo, ricorda le ambientazioni del film del 1977 "Berlinguer ti voglio bene" di Giuseppe Bertolucci, il cui protagonista era Roberto Benigni. Abbiamo chiesto ai militanti del Pd, ma anche a esponenti di primo piano come Enrico Rossi e Michele Emiliano, quale sia la relazione fra i cambiamenti della sinistra e alcuni luoghi, come le case del popolo, che non sembrano cambiare maidi Andrea Lattanzi