Migranti, Buffagni (M5S): "Chi rispetta la legge del mare non deve essere multato"

video "La piazza di Milano non era mica piena, gli ombrelli facevano un bell'effetto. Salvini mi è sembrato un po' moderato". Il sottosegretario agli Affari Regionali pentastellato Stefano Buffagni, nel comasco assieme a Di Maio per un incontro con gli imprenditori locali, commenta così l'adunata sovranista di Milano, sua città natale. "A me il bacio del rosario non è piaciuto perché non si strumentalizzano certe cose - ha detto Buffagni ai cronisti - mi interessa che faccia il ministro dell'Interno e infatti grazie a questo governo sono diminuiti i morti in mare". Sul decreto sicurezza bis, Buffagni ha però più di una perplessità: "Chi rispetta la legge del mare non deve essere multato" di Andrea Lattanzi

Migranti, Di Maio su Sea Watch: "Prima dello sbarco vogliamo garanzie dall'Europa"

video "Prima di farli sbarcare e far scattare il regolamento di Dublino dobbiamo avere la garanzia che l'Europa prenda in carico quei migranti". Il ministro del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio, a Carugo, provincia di Como, per un incontro con gli imprenditori locali, si mostra più possibilista verso uno sbarco dei 47 migranti a bordo della Sea Watch rispetto all'alleato di governo Matteo Salvini. Per Di Maio, che ha definito a sua volta "surreale" la lettera dell'Onu rispetto al decreto sicurezza bis, "non solo non approvato, ma neanche discusso in consiglio dei ministri", l'importante è che "l'Italia non si sobbarchi l'intera presa in carico dei migranti".Di Andrea Lattanzi

Milano, Salvini e Le Pen contestati in piazza: "Buffoni, fuori i fascisti"

video Dei contestatori sono riusciti a entrare in piazza del Duomo a Milano durante la manifestazione sovranista per esprimere dissenso contro Matteo Salvini e Marine Le Pen. Tra fischi e cori di protesta come "Fuori i fascisti da Milano" e "buffoni-buffoni", i manifestanti hanno anche esposto diversi cartelli. Tra questi "Non me sta bene che no" e "Dopo censura e retate digos, olio di ricino?". Di Andrea Lattanzi

Milano, rimosso lo striscione di Zorro da piazza del Duomo: lui saluta e fa il gesto delle manette

video Aveva resistito fino ai due discorsi finali di Marine Le Pen e Matteo Salvini. Lo striscione con la scritta "Stay Human", "Restiamo umani", calato da un palazzo affacciato da piazza del Duomo a Milano è stato rimosso tra le contestazioni dei sostenitori dell'uomo vestito da Zorro che nel frattempo li salutava e faceva il gesto delle manette. Di Edoardo Biancni e Andrea Lattanzi

Sea Watch, Salvini: "Non entrerà in Italia, già soccorsi neonati e malati. Spero in governo compatto"

video "La Sea Watch non arriverà in Italia. Abbiamo soccorso neonati e malati ma quella nave non arriverà in Italia". Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, a margine dell'assemblea nazionale di Confagricoltura, ribadisce il suo no all'ingresso della Sea Watch in un porto italiano. "Spero che tutti - ha detto riferendosi agli alleati di governo - siano d'accordo con il mio no". "Non sono per la redistribuzione in Europa dei migranti, io voglio che non arrivino - ha spiegato - e auspico a una chiusura di tutti i confini europei. video di Andrea Lattanzi

Milano, il non-incontro tra Salvini e Di Maio. Il leghista: "Io, il marito, voglio andare avanti..."

video Gli interventi di Matteo Salvini e Luigi Di Maio all'assemblea nazionale di Confagricoltura erano stati programmati con un'ora di differenza e in molti si aspettavano un incontro, o comunque una stretta di mano, fra i due vicepremier del governo gialloverde. I rapporti tesi delle ultime settimane hanno però fatto saltare tutto. "Non credo incontrerò Salvini", aveva detto Di Maio, giunto alla Borsa di Milano. "Sì, assolutamente", aveva invece risposto il secondo. Alla fine, proprio durante le dichiarazioni alla stampa del leader leghista, Di Maio è uscito dal salone dove si svolgeva l'assemblea. E Salvini, con la platea a sua disposizione, ha esordito sibillino: "Il marito - intendendo evidentemente se stesso - vuole andare avanti nell'esperienza di governo". Di Andrea Lattanzi

Ultradestre a Milano, Di Maio: "Preoccupato, non vogliono bene all'Italia"

video Nel giorno della grande manifestazione milanese di Matteo Salvini con gli altri partiti sovranisti europei, il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, anch'egli a Milano per un convegno di Confagricoltura, critica la scelta del partner di governo di avvicinarsi a quelle che chiama "le ultradestre europee". "In Italia non se ne sentiva la mancanza non solo per la loro deriva ideologica - ha detto Di Maio - ma anche perché sono queste ultradestre che hanno obbligato l'Italia all'austerity e l'hanno trasformata nel campo profughi d'Europa". "Non vogliono bene all'Italia e - ha concluso - non ne abbiamo bisogno". Video di Andrea Lattanzi

Giorgetti: "Il governo va avanti se può fare le cose, altrimenti si va a casa"

video "Ogni venti minuti uno accusa quell'altro e viceversa. Ma l'evidenza è semplice: un governo va avanti se può far le cose, sennò va a casa". Il sottosegretario leghista Giancarlo Giorgetti, a un comizio a Pontirolo Nuovo (BG), parla dei rapporti con l'alleato pentastellato, sempre più tesi nelle ultime settimane. "Il decreto sicurezza bis - ha risposto ai cronisti sullo stesso tema - dovrebbe essere approvato al più presto. Speriamo che il weekend porti consiglio...". Secondo Giorgetti, quello con i 5 Stelle è "un governo bizzarro" nel quale la diversità in sé "non sarebbe un problema" ma lo diventa "quando non si prendono decisioni", prima fra tutte quella sull'autonomia di Veneto e Lombardia. di Andrea Lattanzi

Prof sospesa, Giorgetti: "Vicenda strumentalizzata, il governo non c'entra"

video "Non è una decisione presa dal nostro esecutivo ma delle autorità scolastiche che se lo hanno fatto un motivo ci sarà". Il sottosegretario Giancarlo Giorgetti, a margine di un incontro elettorale a Pontirolo Nuovo (BG), risponde così ai cronisti che gli chiedevano un parere sulla sospensione di Rosa Maria Dell'Aria, docente palermitana accusata di non aver vigilato su un video prodotto dai suoi alunni nel quale il decreto Salvini sulla sicurezza veniva paragonato alle leggi razziali. Poco prima, durante il suo intervento dal palco e facendo riferimento agli scontri di Napoli e ad altri momenti di tensione durante i comizi di Salvini, Giorgetti aveva detto che "ogni volta che la Lega sale nei consensi viene accusata di razzismo e fascismo, ma la sua gente non è mai andata a interrompere il comizio di nessuno" di Andrea Lattanzi

Jovanotti agli studenti: "Non ho fatto l'università, vi invidio perché potete cambiare questo Paese bloccato"

video "Io non ho fatto l'università, anche se avrei voluto farla. Mi sono iscritto, non ho dato neanche un esame, ma poi sono salito sul treno del mio lavoro". Lorenzo Jovanotti, alla Statale di Milano per un convegno dedicato al suo tour estivo Jova Beach Party, si rivolge così agli oltre 300 studenti in sala. "Vi invidio e vi voglio bene", ha detto durante la sua introduzione, e "spero di portare in giro questa estate l'entusiasmo di un Paese che invece fa fatica a immaginarsi migliore di quello che è, ad investire sulle sue risorse più giovani, bloccato".Nel corso del convegno, sei docenti dei diversi atenei milanesi, hanno affrontato una discussione sulle caratteristiche del particolare tour itinerante di Jovanotti nelle spiagge italiane da sei punti di vista disciplinari diversi. "Spero che il mio e il vostro - ha concluso l'artista - sia un piccolo contributo per innamorarsi ancora dei posti dove siamo nati". Video di Andrea Lattanzi

Europee, la capolista 5 Stelle nel nord-ovest: "Io ex-ragazza rossa lotterò contro il populismo a Bruxelles"

video Maria Angela Danzì, siciliana, classe 1957, è la capolista del Movimento 5 Stelle nella circoscrizione nord-ovest. "La mia è una cultura politica di sinistra e - afferma durante la presentazione dei candidati pentastellati a Milano - non poteva essere diversamente, sono figlia di un muratore". Poi, negli anni, il distacco dalle sue radici politiche "a causa delle politiche del Partito Democratico". Segretaria comunale di professione, Danzì rivendica oggi "la necessità di una scuola europea di pubblica amministrazione". La notizia di un'indagine a suo carico della procura di Brindisi per invasione di terreni pubblici non la turba: "Mai ricevuto l'avviso - benché il suo nome sia contenuto in un avviso a comparire destinato a un altro indagato - la vicenda riguarda una ringhiera di 10 metri costruita su territorio comunale dall'Autorità portuale".Video di Andrea Lattanzi

Brembate, striscione contro Salvini rimosso. L'autore: "Questo Stato ci fa paura"

video "Un ministro dell'Interno che viene a fare campagna elettorale in un paesino di cinquemila persone non mi sta bene". D., 23 anni, studente di scienze politiche che vuole restare anonimo, parla dell'affissione, e della rimozione, dello striscione di Brembate contro il ministro Matteo Salvini, che recitava lo slogan "Non sei il benvenuto". "Siamo un gruppo di studenti non attivi politicamente - ci spiega al telefono - che hanno paura per il clima che si è creato in questo paese, a cominciare dalla questione dei migranti". D., che ha affisso lo striscione nella notte assieme ai suoi compagni, è figlio di un immigrato che proprio al mattino aveva fatto un selfie con Salvini: "Chiedete a mio padre di questo", taglia corto. Ma la rabbia per la rimozione resta: "Salvini dice che i migranti che scappano dalla Libia non sono i benvenuti e va bene. Se uno dice che lui non è benvenuto si crea un caso politico" Intervista di Andrea Lattanzi

Chiusura pagine Facebook pro-Lega, Salvini: "Le fake news le scrivono i giornali"

video "Io garantisco la correttezza delle elezioni. Facebook e Google fanno il loro mestiere, io il mio". Interpellato sulla chiusura di 23 pagine Facebook che diffondevano fake news a sostegno di 5 Stelle e Lega, Salvini ribalta la questione e, riferendosi, alle indiscrezioni di stampa che volevano ai minimi termini il suo rapporto con Luigi Di Maio, dice che "le vere fake news le leggo sui giornali ufficiali". Salvini, stando quanto riportato da alcuni quotidiani, non risponderebbe più a chiamate e messaggi di Di Maio: "Commento il lavoro, non le indiscrezioni dei giornali. Video di Andrea Lattanzi

Migranti, Sea Watch verso la Libia, Salvini: "Non imbarchi nessuno o sarà fermata con ogni mezzo"

video "Norme più severe sull'immigrazione hanno dimezzato i morti". Il ministro dell'Interno Matteo Salvini è determinato a portare in cdm il decreto sicurezza bis che prevede, tra le altre cose, sanzioni fino a 5.500 euro per chi salva migranti in mare. Sul punto è stato detto da più parti che, di fatto, il governo così attribuisce un valore economico alla vita umana. Ma Salvini tira dritto e chiama in causa la Sea Watch: "Se raccogliesse immigrati in acque libiche e volesse venire in Italia metterebbe a rischio delle vite e noi lo impediremo con ogni mezzo necessario. Io tutelo l'ordine pubblico in questo Paese e me ne prendo l'onore e gli oneri, quindi chi entra in Italia deve avere il mio permesso". Video di Andrea Lattanzi

Salvini su Fazio: "Fa campagna elettorale per la sinistra, ma più mi attacca meglio è"

video "Vorrei Fazio in onda anche a Natale e capodanno, perché più lui mi attacca col Rolex al polso più gli italiani capiscono da che parte stare". Gongola il ministro dell'Interno Matteo Salvini dopo l'annuncio della cancellazione delle ultime tre puntate del programma di Fabio Fazio su Raiuno. C'è lo zampino di Salvini dietro questa operazione? "Figuriamoci - risponde - non entro nelle scelte aziendali. Ma più fa campagna elettorale per la sinistra meglio è.Video di Andrea Lattanzi

Salvini attacca l'elemosiniere del Papa: "Se Vaticano vuole pagarci le bollette ci dia l'Iban"

video "Se qualcuno in Vaticano vuole pagare le bollette agli italiani in difficoltà ci diano un conto corrente che lo diffonderò a tutti i sindaci". Il ministro dell'Interno Matteo Salvini risponde così a chi gli chiedeva un commento sull'iniziativa del cardinale Konrad Krajewski, l'elemosiniere polacco che ha tolto i sigilli al contatore di un palazzo occupato a Roma, restituendo così l'elettricità alle 450 persone residenti nello stabile. "Sostenere l'illegalità non è mai un buon segnale e - ha continuato Salvini, criticando il collaboratore di Papa Bergoglio - da ministro dell'Interno devo garantire le regole". Video di Andrea Lattanzi

Zingonia, Salvini sulla ruspa pensa alle europee: "Prima di ricostruire bisogna abbattere"

video "Il 26 maggio si tratta di ricostruire, ma prima bisogna abbattere. Il 26 sarà un referendum sull'Europa, da una parte il vecchio sistema e dall'altro l'Europa dei popoli". Come previsto, il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha indossato caschetto e giacca da operaio per mettersi a bordo di una gru e colpire una delle torri di Zingonia, all'interno del complesso residenziale del comune bergamasco oggi in abbattimento a causa del suo degrado. Salvini, che ai cali nei sondaggi replica di avere "nelle piazze i miei sondaggi", ha quindi commentato il risultato sostanzialmente deludente per la Lega in Sicilia: "No, non mi aspettavo di più - ha detto - abbiamo perso per una manciata di voti e i nostri candidati sono pronti a fare opposizione". Video di Andrea Lattanzi

Bergamo, rimosso lo striscione contro Salvini: Brembate divisa: "Ingiusto. No, hanno fatto bene"

video Non si conosce l'identità di chi ha affisso lo striscione "Non sei benvenuto" rivolto a Matteo Salvini, né chi ne abbia ordinato la rimozione, avvenuta pochi istanti prima della visita del ministro dell'Interno nel piccolo comune bergamasco. La casa, stando a quanto riferisce Jasbir Sing Toor, originario dell'India e presidente del consiglio dei sikh in Italia, apparterrebbe ai suoi suoceri, deceduti, e l'abitazione sarebbe disabitata. "Hanno fatto bene a togliere lo striscione che non so da chi sia stato affisso - commenta Toor, che si è fatto anche un selfie con Salvini - perché noi qui siamo qui per il ministro". "È ingiusto toglierlo - dice invece una militante Pd - ognuno può manifestare il suo dissenso. Questa non è democrazia". Intanto Salvini commenta: "Non ne so niente, però finché c'è colore mi sta bene, basta che non provino a baciarmi. Ognuno poi fa quello che vuole". di Andrea Lattanzi

Brembate, striscione contro Salvini: Vigili del fuoco lo rimuovono con la gru dal balcone

video I Vigili del Fuoco hanno rimosso lo striscione "Non sei il benvenuto", esposto a Brembate, in provincia di Bergamo, poco prima dell'arrivo di Matteo Salvini. Il ministro dell'Interno era atteso nel comune lombardo per partecipare a un'iniziativa politica. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori. "Chi ha dato loro l’ordine di intervenire? A che titolo?", ha scritto su Twitter pubblicando due foto dello striscione mentre viene rimosso dai vigili. video di Andrea Lattanzi

Fontana indagato, le opposizioni accusano: "Sottobosco e personaggi da Prima Repubblica"

video "Il sottobosco che emerge da questa maxi-inchiesta è esattamente quello che aveva causato dei guai alla regione Lombardia negli anni precedenti". Il capogruppo del Pd in consiglio regionale Fabio Pizzul, dopo l'annuncio dell'indagine a carico del presidente della Giunta Attilio Fontana, chiede al governatore "di assumersi la responsabilità politica delle sue nomine" perché "ci ritroviamo ancora fra i piedi personaggi che hanno il sapore della Prima Repubblica". Anche secondo il Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, dall'epoca di Maroni, nella sostanza, poco è cambiato: "Abbiamo visto per anni nomine di trombati che non vengono rieletti. Una cosa inopportuna politicamente e vedremo se lo sarà anche da quello penale". di Andrea Lattanzi