La Governolese sfoglia la margherita Il Castiglione frena

MANTOVA. Si va verso la settimana delle grandi decisioni nel calciomercato dilettantistico. In Eccellenza il San Lazzaro ha confermato il difensore Erik Baietta e definito l'rrivo dell'esterno offensivo Francesco Conigliaro, lo scorsoo anno al Ghedi e poi al Lumezzane. La Governolese sarebbe pronta a definire l'arrivo del secondo portiere fra l'ex Acm Errera e l'esperto Rufo ma c'è anche chi dice che il dg Cominotti starebbe per estrarre dal cilindro un nome esperto, sinora mai citato da inserire assieme al giovane e promettentissimo estremo difensore Nicola Luna, classe 2001 che è arrivato questa settimana dal Brescia.Il Castiglione si ritrova domani pomeriggio per definire le strategie future e in questa fase del mercato sembra prevalere la volontà di cominciare la stagione con l'attacco formato da Maccabiti, infortunato al perone ma in grado di rientrare in agosto, Zambelli e Bonazzi. In Promozione l'Asola ha dovuto rinunciare all'arrivo del portiere Layeni, che si ferma in Svizzera per lavoro. L'ex Mantova e Poggese Alessandro Spinazzi, 37 anni, lascia la Riese per andare al Reggiolo (Promozione emiliana). Il Casalromano attende domani per valutare la possibilità di ulteriori innesti nella rosa da affidare a mister Giuseppe Bizzoccoli per la prossima stagione. L'ex esterno offensivo della Dak Formigoni sarebbe in procinto di accasarsi al Cerea mentre la Voltesi, neopromossa in Seconda categoria, ha prelevato dallo Sporting Club il centrocampista Nicola Negri, classe 1998, e l'attaccante Yordanov Donini, classe 1999, dalla Voluntas Montichiari arriva il forte attaccante ex Castiglione Ermin Mujic, classe 1996, e dal Rodigo il difensore Mattia Sartore, classe 1993. Dal vivaio collinare sono stati promossi il portiere Filippo Galeazzi, 2000, l'attaccante Omar Bonoldi, 2000, e il centrocampista Lorenzo Rossetti, sempre del 2000. In prestito Turini e Gandini (Guidizzolo) e Pettenuzzo (Porto). Liberi di accasarsi altrove il portiere Pavani, gli attaccanti Boselli, Manfredi e Federici e il difensore Rossetto. --Davide Casarotto BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI