Senza Titolo

Si chiama "Parole e note" la nuova rassegna di musica e teatro di Monzambano che allieterà le serate estive del centro collinare. Il cartellone vanta un'offerta piuttosto varia che sarà inaugurata domani e proseguirà fino al prossimo 30 agosto, con all'attivo ben cinque serate, tutte con inizio alle 21.La manifestazione è stata realizzata dall'assessorato alla cultura e da "Fondazione Città di Monzambano" che da qualche mese vede al suo vertice la nuova presidente, Elena Andreani.«L'iniziativa, spiega la consigliera del comune, Raffaella Tremolada, è sulla scia di quella proposta lo scorso anno, battezzata "Spartito DiVino", a cui si aggiungono gli spettacoli teatrali. Ad ogni serata sarà presente una cantina del territorio». Altra particolarità dell'evento è senz'altro il fatto dell'essere itinerante: il territorio monzambanese, si ricorda, comprende il borgo di Castellaro Lagusello, così come la pittoresca Olfino. Il programma prevede: domani nel capoluogo, in Piazza Vittorio Emanuele, il concerto Classic save the Queen con l'orchestra dell'ente filarmonico di Guidizzolo e diretta da Nicola Ferraresi; il 28, a Castellaro, andrà in scena "Incanto", la rappresentazione della compagnia "Gatto rosso"; il 2 agosto, a Olfino, toccherà al duo acustico, pianoforte e voce, composto da Francesco Antimiani e Paolo Piubeni. Venerdì 9 si continua in Piazzetta delle arti: I Gotturni proporranno "Tanto pe' Cantà"; venerdì 30, sarà la volta del duo, flauto e fisarmonica, "Caminando en Sudamerica". Gli organizzatori informano che in caso di maltempo le serate saranno rinviate a data da destinarsi. Ingresso gratuito. --E.T. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI