Progetto per gli studenti tra Iveco e Istituto Fermi

Un incontro fra scuola e mondo del lavoro per formare i tecnici del futuro spaziando dalla tutela dell'ambiente alla programmazione dei robot. È quanto organizzato all'Iveco di Suzzara che ha avviato un progetto di alternanza scuola-lavoro con l'Istituto Fermi di Mantova. Base di partenza la consapevolezza di far sposare una scuola dove gli studenti sono fortemente motivati e orientati al lavoro tecnico e uno stabilimento produttivo che coniuga tecnologia e produzione al sempre maggior inserimento nel contesto sociale e territoriale. I progetti di alternanza scuola-lavoro che saranno attivati riguarderanno la tutela dell'ambiente, la qualità del prodotto, la gestione delle macchine operatrici e dei centri robotizzati, la manutenzione meccanica, la programmazione dei robot, la diagnostica di funzionamento fino ad arrivare all'analisi, programmazione e diagnosi sulle centraline elettroniche dei veicoli. Nel periodo di stage gli studenti sono seguiti oltre che dai loro insegnanti anche dai tutor aziendali che si occupano della formazione specifica e della loro attività in stabilimento. Alla fine di ogni stage la documentazione sarà raccolta e condivisa e potrà essere utilizzata dall'istituto per i successivi cicli di formazione, mentre per Iveco documenterà e sarà know-how acquisito. Oltre ad insegnanti e studenti, presenti per la direzione stabilimento Giorgio Ricci, Alex Aceti ed i responsbaili rpogetto Claudio Nerenti e Romano Albicini.--Fr.R. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI