Ecco i nuovi presidi part-time Venti scuole affidate ai reggenti

Nicola CorradiniL'ufficio scolastico regionale ha finalmente pubblicato l'elenco dei reggenti che andranno a dirigere le scuole lombarde prive di preside titolare. Nel Mantovano gli istituti scolastici in queste condizioni sono venti, sedici istituti comprensivi e quattro scuole superiori. Le nomine sono avvenute nell'ultima giornata disponibile, visto che il calendario scolastico ufficiale inizia oggi.Com'è andata? Partiamo dalle scuole superiori. Al Liceo scientifico Belfiore (che comprende anche lo sportivo) la reggente che sostituirà Marina Bordonali, da oggi in pensione, è Maria Rosa Cremonesi, preside titolare del D'Arco-D'Este, vale a dire il tecnico di via Tasso e i licei delle scienze umane e musicale. All'Istituto Superiore Galilei di Ostiglia arriva Daniele Morandini, preside dell'Is Fermi (tecnico industriale e liceo). L'Istituto tecnico Mantegna di città viene invece affidato a Daniela Villa, preside del tecnico economico Pitentino.Per quanto riguarda il Cpia, vale a dire la scuola per adulti, viene confermata la reggenza ad Alida Irene Ferrari, dirigente del Liceo Artistico Giulio Romano di Mantova e Guidizzolo.Molto lungo l'elenco dei comprensivi affidati a un preside reggente.Al comprensivo di Canneto sull'Oglio il ruolo di reggente è affidato a Umberto Parolini; Giordano Pachera è reggente al comprensivo di Ceresara; al comprensivo di Castel Goffredo c'è Luisa Bartoli; Maria Teresa Ruberti è reggente al comprensivo di Guidizzolo; a Elena Rizzardelli è stato affidato il comprensivo di Sabbioneta; l'Ic di Roncoferraro avrà come reggente Francesca Palladino; confermato al comprensivo di San Giorgio il preside dell'Agrario Strozzi, Massimo Pantiglioni; Angelo Gandini, preside di uno dei due comprensivi di Castiglione delle Stiviere è stato nominato reggente del comprensivo di Roverbella; il reggente del comprensivo di Quistello è Donatella Gozzi; l'Ic di Sermide va a Carla Sgarbi; Giancarlo Gobbi Frattini è invece stato nominato reggente dell'Ic Suzzara 2 Il Milione; il Suzzara 1 Margherita Hack è invece affidato a reggenza a Paola Bruschi; Patrizia Mantovani è reggente al comprensivo di Pegognaga; Umberto Resmi dirige invece il comprensivo Vanoni di Viadana, mentre l'Ic Parazzi, dello stesso centro, è in mano a Sandra Sogliani.Per quanto concerne il capoluogo, da oggi l'Ic mantova 1 Levi è guidato da Antonella Daoglio, preside titolare del comprensivo Mantova 2. Sostituisce Roberto Archi, in pensione. L'inflazione di reggenze non è un fenomeno positivo. E non riguarda soltanto la nostra realtà, anche se venti scuole rappresentano una quota decisamente elevata. Anche per il miglior dirigente scolastico guidare due istituti non è semplice. Perché mancano tanti presidi titolari? Perché la graduatoria da cui si attingono i dirigenti è vuota. Nelle scorse settimane è iniziato l'iter concorsuale per la formazione di una nuova graduatoria. Il percorso si concluderà in dicembre. Questo significa che nell'anno scolastico 2019-2020 il fenomeno delle reggenze dovrebbe diminuire di molto o addirittura sparire. -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI